rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Elezioni

Italia Viva e Forza Italia a braccetto per le elezioni, Renzi: "Sicilia terra di sperimentazioni"

Il senatore e leader di IV commenta così l'intesa con gli azzurri per le prossime Comunali e Regionali e assicura: "No, non mi sto spostando a destra. E' una questione in questo momento tutta interna" all'Isola

"No, non mi sto spostando a destra. La Sicilia è da sempre una terra in cui si fanno sperimentazioni audaci". Il leader di Italia Viva Matteo Renzi, ospite di "Zapping" su Rai Radio1, commemnta così l'accordo tra il suo partito e Forza Italia per le prossime elezioni comunali e regionali.

"C'è da eleggere il sindaco di Palermo e il presidente della Regione - ha spiegato Renzi -. Soprattutto sul sindaco di Palermo stanno valutando se quell'area definita 'popolare', quella che va da Fi fino a fino ai riformisti del Pd, riesce a stare insieme. Il mio commento è che se son rose fioriranno, vedremo. E' una questione in questo momento tutta interna alla Sicilia. Del resto- aggiunge- non sono stato io a dire che bisognava allargarsi a Fi ma lo stesso Letta a dire che bisognava dividere i moderati dai sovranisti. Sono tutte chiacchiere, fino al presidente della Repubblica sono pronto a scommettere che è tutta 'ammuina' (confusione ndr)".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia Viva e Forza Italia a braccetto per le elezioni, Renzi: "Sicilia terra di sperimentazioni"

PalermoToday è in caricamento