Mercoledì, 4 Agosto 2021
Elezioni

Partinico, è ufficiale: la presidente dei Giovani del Pd candidata nel centrodestra

Roberta Oliva "correrà" per il Consiglio lista "Idea Sicilia. Popolari e autonomisti". Il segretario dei Gd Antonino Musca: "Comportamento inaccettabile, candidatura che fa male all'intera organizzazione giovanile"

Antonino Musca

Non è una fake news. E' stata confermata la candiatura alle elezioni amministrative di Partinico, nella lista "Idea Sicilia. Popolari e autonomisti", della presidente della direzione provinciale dei Gd Roberta Oliva. Scoppia il caos nella federazione dei giovani del Pd: dopo  Elvira Martino, Giuliana Milone, Dario Macchiarella e Maria Grazia Gullo, interviene il segretario Antonino Musca: "Ho aspettato fino all’ultimo - dice - perché mi sembrava una barzelletta. Ma alle 12, termine ultimo per la presentazione delle liste, c’è l’ufficialità. Il comportamento di Oliva è inaccettabile. La sua candidatura all’interno di una lista di centrodestra fa male all’intera organizzazione giovanile".

L’adesione ai Giovani Democratici, a norma di statuto, e? incompatibile con candidature a sostegno di liste alternative ai valori e principi dei Gd e del Pd. "E' vero che non c’è una lista con il simbolo del Pd alle elezioni amministrative di Partinico - prosegue Musca - ma è pur vero che la lista “Idea Sicilia. Popolari e autonomisti” in cui è candidata l’Oliva è chiaramente espressione di un assessore regionale della Giunta Musumeci. E per noi Giovani Dem tutto questo è inaccettabile".

Martino, Milone, Macchiarella e Gullo avevano chiesto a Musca la convocazione urgente della direzione provinciale. "Un fatto di tale gravità non può passare in silenzio e certamente noi non ci staremo”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, è ufficiale: la presidente dei Giovani del Pd candidata nel centrodestra

PalermoToday è in caricamento