Elezioni comunali 2017

Vozza si scusa dopo il post razzista, La Vardera: "Resta in lista"

Il leader di Noi con Salvini: "Non era mia intenzione offendere nessuno, né tantomeno mettere in difficoltà i vertici del mio movimento". Il candidato sindaco presenta la lista e annuncia la sua squadra di governo: 5 gli assessori designati

La Vardera con Zoccola, uno degli assessori designati

Arrivano le scuse di Francesco Vozza dopo la bufera che si è scatenata ieri sul post razzista contro il candidato di Sinistra Comune Md Alamin, poi ritirato. "A quanto pare il mio post ha scatenato un pandemonio - ha scritto oggi Vozza sul suo profilo Facebook - e la cosa che più mi spiace di questa situazione è che delle persone possano essersi sentite offese e abbiano letto del razzismo nel mio messaggio. Non era mia intenzione offendere nessuno nè tantomeno mettere in difficoltà i vertici del mio movimento, se l'ho fatto me ne scuso. E spero che a breve potrò chiarire la situazione col nostro candidato sindaco, Ismaele La Vardera, al quale rinnovo la stima e con il quale fino ad ora c'era stato un bel rapporto, che spero non si concluda qui".

LEGGI ANCHE - LISTE E CANDIDATI: TUTTI I NOMI

La Vardera, si è presentato nella sede comunale di Palazo Jung per presentare la lista a sostegno della sua candidatura (LEGGI I NOMI). "Avevo posto il veto sulla candidatura di Vozza dopo quanto successo - ha detto ai giornalisti il candidato - ma stamattina si è scusato in maniera diretta e per questo è ancora in lista". 

La Vardera è sostenuto da una lista con i simboli di Noi con Salvini, Fratelli d'Italia e Il Centro Destra. Capolista è Giorgio Capì, consigliere comunale uscente per Noi con Salvini. Cinque i nomi degli assessori designati: Totò Borgese allo Sport, vice sindaco di Mondragone, Benedetto Zoccola all'Ambiente, Carmelo Caruso, ex direttore del Conservatorio designato alla Cultura, Gigi Scalzo, presidente del Forum Associazioni familiari alla Famiglia, e Davide Gentile alle Politiche giovanili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vozza si scusa dopo il post razzista, La Vardera: "Resta in lista"

PalermoToday è in caricamento