menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorgia Meloni fa tappa a Palermo: cita Borsellino e "spinge" La Vardera

La presidente di Fratelli d'Italia e il riferimento al giudice: "Raccogliamo il suo insegnamento quando diceva che se la gioventù le negherà il consenso, la mafia scomparirà come un incubo". Regionali? "Auspico una candidatura unitaria del centrodestra, ma che sia credibile"

"Per noi il sostegno a Ismaele La Vardera è molto più che simbolico, è un'opzione concreta per cambiare una realtà che ha bisogno di rottura e di ricostruire. Per noi è raccogliere l'insegnamento di Paolo Borsellino, che diceva che quando la gioventù le negherà il consenso, la mafia scomparirà come un incubo". Lo ha detto la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, che stamattina ha partecipato ad una manifestazione politica per il candidato Ismaele La Vardera, sostenuto anche da Noi con Salvini e Il Centro destra.

Sul sostegno di Forza Italia e del resto del centrodestra a Fabrizio Ferrandelli, Meloni ha risposto che "un pezzo di centrodestra sostiene un candidato che viene dal centrosinistra, questa non è una novità perché alcuni pensano che ci siano persone buone per tutte le stagioni. Io non mi fido mai di chi sostiene convintamente una tesi e il suo esatto opposto: quindi non era per noi un'opzione da poter prendere in considerazione".  

Spostando l'obiettivo sulle elezioni regionali, la Meloni ha invece auspicato "una candidatura unitaria del centrodestra, a patto che sia - ha aggiunto - credibile, forte, capace di rompere con gli schemi del passato, di rappresentare un'alternativa valida e concreta per i siciliani".

"Ho chiesto da tempo un incontro risolutivo - ha concluso - per capire quali siano le candidature in campo, oltre quella di Musumeci che è stata già ampiamente lanciata, e per porter decidere in maniera compatta se ci sono i margini per trovare un nome unitario. Questo dipende soprattutto da Forza Italia. Spero che appena finiscano le Amministrative o anche prima, si possa formalizzare un incontro, dopo faremo le nostre scelte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento