Giovedì, 28 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2017

Elezioni, Forello: "Le accuse di Cordaro? Attacchi sul nulla"

Il candidato sindaco del M5S replica alle accuse mosse dall'esponente di Cantiere popolare nel corso della presentazione della lista a sostegno di Fabrizio Ferrandelli

"Né mio padre né io abbiamo interessi economici legati al gioco d'azzardo o su beni confiscati. Nel vuoto assoluto di argomentazioni politiche, certi esponenti del vecchio sistema, dei partiti, che elogiano condannati per mafia e sostengono candidati sindaco indagati per voto di scambio politico mafioso, mi attaccano per sviare scientificamente l'attenzione da quel sistema clientelare che loro stessi incarnano e che ha governato a Palermo e la Sicilia per decenni, ma che la maggior parte dei palermitani ormai ripudia. Azionando la macchina del fango nei miei confronti, vogliono colpire il M5S". Lo dice il candidato sindaco del M5S a Palermo Ugo Forello, che si riserva di adire le vie legali, dopo le dichiarazioni dell'esponente di Cantiere popolare Toto Cordaro, nel corso della presentazione della lista di Cp a sostegno di Fabrizio Ferrandelli.

"Lo fanno - prosegue - perchè evidentemente hanno capito che la gente ci voterà per scardinare quel sistema che ha condotto la quinta città d'Italia e l'Isola nel baratr. Chi attacca sul nulla - chiosa - manifesta solo debolezza e dovrebbe solo vergognarsi, ma dubito che lo farà perchè non conosce questo nobile sentimento". E e rilancia invitando gli aspiranti sindaco di Palermo a firmare un protocollo di legalità "che impegni tutti ad adottare misure non solo di contrasto al gioco d'azzardo ma anche a non candidare indagati alle amministrative di giugno. Anche se - sottolinea - capirei l'imbarazzo di chi sarebbe costretto a sfilarsi essendo indagato per voto di scambio politico mafioso. Tra le prime azioni che l'amministrazione 5Stelle a Palermo metterà in campo - conclude - una volta al governo, c'è proprio il contrasto al gioco d'azzardo come già fatto a Roma e Torino. Ci siamo già espressi in tal senso lo scorso 20 aprile, quando abbiamo raccolto l'appello, dei sindaci 5 stelle contro il gioco d'azzardo".

(Fonte Italpress)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Forello: "Le accuse di Cordaro? Attacchi sul nulla"

PalermoToday è in caricamento