rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Elezioni comunali 2017

Idea Spallitta: "Biennale del Cinema del Mediterraneo a Palermo"

Il "progetto" della candidata a sindaco dei Verdi, convinta che attraverso iniziative di marketing territoriale si possano "dare opportunità occupazionali ai giovani"

Una Biennale del cinema del Mediterraneo a Palermo: a lanciare l'idea è la candidata a sindaco dei Verdi. Nadia Spallitta. "Quale migliore location, se non la nostra città, punto strategico di incrocio di culture diverse e con una naturale vocazione allo scambio, anche artistico?" domanda la Spallitta, convinta che attraverso iniziative di marketing territoriale si possano "dare opportunità occupazionali ai giovani".

"Cultura ed economia - aggiunge - possono e devono andare a braccetto, in particolare nella nostra città. La promozione di questa iniziativa dovrà tenere conto di convenzioni con la Gesap e i diversi tour operator, in modo da attrarre artisti e registi da tutto il mondo. Per il reperimento dei fondi si potrà attingere dal programma comunitario 'Europa creativa 2014-2020' per l'agevolazione della circolazione dei film europei nel mondo e dei film internazionali nell'Ue su tutte le piattaforme di distribuzione. Ancora, dovranno essere studiate apposite forme di partnership tra pubblico e privato. Si potrebbero, infine, utilizzare i fondi derivanti dall’imposta di soggiorno alla veicolazione di documentari e audiovisivi promozionali dell’immagine di Palermo nel mondo e in parte già previsti per questo scopo, grazie a un mio emendamento".

"La cultura  - conclude Spallitta - accorcia le distanze tra i popoli e tra gli individui, avvicina ed è fondamento imprescindibile di libertà, per questo occorre valorizzarla e lavorare affinché diventi accessibile in ogni sua forma di espressione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idea Spallitta: "Biennale del Cinema del Mediterraneo a Palermo"

PalermoToday è in caricamento