rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Elezioni comunali 2017 Borgo Nuovo / Via Tindari

Forello, una promessa per Borgo Nuovo: "Recupereremo il parco Tindari"

Per accendere i riflettori sul rilancio ecosostenibile della città, domenica, in occasione della festa della mamma, il M5S consegnerà alle famiglie palermitane la propria idea di città

Lo hanno già ribattezzato “Parco Tindari”, ma in realtà è uno spazio verde abbandonato che si trova a Borgo Nuovo, a pochi passi dalla fermata del tram e che per anni è rimasto in disuso. Eppure  potrebbe diventare in un parco di quartiere da restituire ai cittadini “a costo zero”. Almeno per il MoVimento 5 Stelle, che nelle linee programmatiche, redatte da centinaia di esperti e cittadini per Palermo, punta a recuperare spazi urbani abbandonati, rilanciare le periferie, che devono diventare nuovi centri capaci di erogare servizi essenziali.

Per accendere i riflettori sul rilancio ecosostenibile della città, domenica 14 maggio, in occasione della festa della mamma, il M5S vuole consegnare alle famiglie palermitane  la propria idea di città, con una proposta concreta: realizzare nell’omonima via un parco di quartiere, ribattezzato appunto Parco Tindari e le proposte sull'uso condiviso degli spazi pubblici come luogo di incontro, sviluppo e crescita sociale ed economica di Palermo.

All’iniziativa saranno presenti a partire dalle 10, oltre al candidato sindaco del M5S a Palermo Ugo Forello, i portavoce del M5S Paola Taverna (Senato), Ignazio Corrao (Parlamento Europeo), Giampiero Trizzino e Giancarlo Cancelleri (Ars). 

“Come MoVimento 5 Stelle Palermo, da sempre – dice Forello - pensiamo che i cittadini con il loro impegno e la loro partecipazione debbano essere al centro di ogni cambiamento, solo in questo modo è possibile riuscire a modificare concretamente le cose e, per questo i gruppi di circoscrizione del M5s a Palermo, hanno acceso i riflettori sulla riscoperta dei luoghi di incontro come ville, giardini e piazze abbandonate nelle periferie e prive di servizi che invece dovrebbero essere il fulcro della vita dei quartieri”. “Nel caso del quartiere Borgo Nuovo – prosegue - la cornice di questo risveglio comunitario non può che essere, la spazio verde, oggi abbandonato e senza un nome che si trova in via Tindari”. 

Nel corso dell’iniziativa, in programma a partire dalle 10, sarà possibile disegnare su carta la villa dei propri sogni, condividendo le idee da realizzare nel parco abbandonato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forello, una promessa per Borgo Nuovo: "Recupereremo il parco Tindari"

PalermoToday è in caricamento