rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Elezioni comunali 2017

Gemellaggio Palermo-Verona, Ferrandelli con Tosi: "La Fiera il motore dell'economia"

Il primo cittadino scaligero appoggia la candidatura del "Coraggioso". "Palermo ha un grande obiettivo - dice il candidato sindaco - quello di bloccare la fuga di 5mila ragazzi che ogni anno lasciano la città"

 “Dopo dieci anni di amministrazione Tosi, Verona è diventato uno dei comuni più efficienti d’Italia, a partire dal rilancio in grande stile della Fiera di Verona. Bisogna mutuare esperienze virtuose come questa e replicare il modello anche qui da noi. Non a caso parliamo della Fiera del Mediterraneo che può e deve diventare motore dell’economia cittadina”. Così Fabrizio Ferrandelli, candidato sindaco di Palermo intervenuto al dibattito sulla buona amministrazione con il sindaco di Verona, Flavio Tosi.
 
“La presenza di Flavio Tosi qui a Palermo per appoggiare il nostro progetto lancia un messaggio chiaro: Palermo deve iniziare a creare correlazioni, fare rete a livello nazionale e internazionale perché la mia sindacatura – precisa Ferrandelli – ha un grande obiettivo: quello di bloccare la fuga di 5mila ragazzi che ogni anno lasciano la città. Ragazzi che formiamo, pieni di potenzialità, che però non trovano le adeguate opportunità lavorative. Un sindaco deve essere un facilitatore di processi economici di sviluppo”.
 
“C’è un fatto generazionale che mi lega a Ferrandelli – ha esordito Tosi, che con il suo movimento Fare! è impegnato con Movimento Nuova Repubblica nella costruzione della Casa dei Moderati -. Dieci anni fa, quando diventai sindaco di Verona, avevo la stessa età che ha oggi Fabrizio. Ci lega anche lo stesso coraggio di compiere gesti fuori dagli schemi, come le dimissioni da ruoli istituzionali più prestigiosi, per rivestire il ruolo forse più appagante per un politico: ovvero quello del sindaco, inteso come servizio al territorio e alla comunità. Palermo, che è una città bellissima, ha bisogno dell’energia di uno come Fabrizio. Anche noi – racconta il sindaco di Verona -  ci siamo slegati dalle ideologie, dagli ordini dei partiti per confrontarci e rivolgerci direttamente  ai cittadini.

 
Presente anche Manfredi Ravetto, palermitano, segretario nazionale del Movimento nuova repubblica e presidente della fondazione Fiera di Verona, uno dei poli d’attrazione più importanti della città. “E’ partito un progetto che vede l’unione di forze civiche, giovani e di buona amministrazione. Flavio Tosi è forse il miglior esempio che l’Italia può esprimere - dice. E Ferrandelli è la miglior proposta per la nostra città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gemellaggio Palermo-Verona, Ferrandelli con Tosi: "La Fiera il motore dell'economia"

PalermoToday è in caricamento