menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, sondaggio La7: "Situazione incerta, ma Orlando potrebbe vincere al primo turno"

In base alla rilevazione, condotta tra il 19 e il 21 maggio, dall'istituto Emg Acqua, le intenzioni di voto dei palermitani sarebbero le seguenti: Orlando compreso in una forbice tra il 39 e il 41%, Ferrandelli tra il 30 e il 33%, Forello tra il 20 e il 23%

Orlando lanciato verso la riconferma a Palazzo delle Aquile, con Ferrandelli staccato di quasi 10 punti percentuali. E' quanto emerge da un sondaggio Emg Acqua commissionato da La7, "Orlando potrebbe farcela al primo turno, considerando che la soglia per essere eletti in Sicilia si è abbassata al 40%". Lo ha detto ieri il sondaggista Fabrizio Masia, durante il Tg condotto da Enrico Mentana, precisando che "la situazione è di grandissima incertezza".

"Orlando - ha aggiunto Masia - potrebbe anche andare al ballottaggio con Ferrandelli". In base alla rilevazione, condotta tra il 19 e il 21 maggio, su un campione rappresentativo della popolazione italiana, le intenzioni di voto dei palermitani sarebbero le seguenti: Orlando compreso in una forbice tra il 39 e il 41%, Ferrandelli tra il 30 e il 33%, Forello tra il 20 e il 23%, seguono gli altri candidati a sindaco.

Sondaggio La7-2

Nei giorni scorsi (nel periodo compreso tra il 5 e l’11 maggio), da un’indagine qualitativa campionaria condotta dall’istituto Ixè in collaborazione con il gruppo editoriale Citynews (VAI AI RISULTATI) è emerso che il 65% degli intervistati (2.119) ritiene insufficiente l’operato dell’amministrazione comunale negli ultimi cinque anni. Tuttavia Orlando gode di un discreto grado di fiducia tra i cittadini (38%), con picchi di gradimento tra i più giovani e i più anziani. Il grado di fiducia attribuito a Ferrandelli si attesta al 30%, Forello 29%, Lomonte 27%, Spallitta 22%, La Vardera 11%, Messina 5%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento