menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo delle Aquile

Palazzo delle Aquile

Elezioni, la commissione boccia Messina e Lo Bue: i candidati sindaco scendono a 6

Le liste a sostegno dei due aspiranti, "Centro riformista" e "Cambia Palermo con i palermitani", non sono state ammesse. Messina annuncia ricorso al Tar, mentre Lo Bue sembra intenzionato a gettare la spugna

Le liste a sostegno delle candidature a sindaco di Francesco Messina (Centro riformista) e Marco Lo Bue (Cambia Palermo con i palermitani) non hanno superato l'esame della commissione elettorale del Comune. Rischia quindi di scendere da otto a sei il numero degli aspiranti alla poltrona di primo cittadino.

La lista Centro riformista non è stata ammessa perché "l'autentica delle sottoscrizioni non è stata eseguita da soggetti non rientranti nelle disposizioni di legge". Così viene scritto nelle motivazioni notificate all'avvocato Messina, che però è pronto a dare battaglia: "In giornata depositeremo ricorso al Tar, l'ho già scritto personalmente". Messina riferisce inoltre che il "soggetto che ha autenticato le firme è stato un collaboratore del Tribinale, che riveste la qualifica di pubblico ufficiale".

ELEZIONI, LISTE E CANDIDATI AL CONSIGLIO: I NOMI

Problemi con la documentazione sono stati riscontrati anche nella lista Cambia Palermo con i palermitani, presentata al fotofinish nella giornata di mercoledì. A differenza di Messina, il candidato Lo Bue è pronto a gettare la spugna, ritirandosi dalla competizione. I provvedimenti della commissione elettorale dovrebbero essere pubblicati a breve sull'albo pretorio del Comune.

TUTTI I COMUNI DELLA PROVINCIA IN CUI SI VOTA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento