rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Elezioni comunali 2017

Elezioni, Pagano: "Noi unico argine contro inciuci e oligarchie"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"È vero che Palermo rappresenta un test importantissimo per le regionali, ma lo è prima di tutto per i palermitani. Il prossimo 11 giugno hanno la possibilità di riscattarsi e affrancarsi da una imbalsamata oligarchia di potere che domina da decenni, vedi Orlando, ma altrettanto inquietante è l'altro rischio, quello di evitare di rimanere vittima dell'ipocrisia e dell'inciucio Pd-FI-cuffariani, vedi Ferrandelli. Senza considerare il pericolo della deriva giustizialista e l'incompetenza amministrativa del M5S. La lista 'Centrodestra per Palermo' con 'Noi con Salvini', Fratelli d'Italia e il Centro Destra, rappresenta quindi decisamente la scommessa vincente, l'unica capace di rappresentare il popolo con valori, innovazione ed entusiasmo. A sostegno di Ismaele La Vardera ci siamo messi in cammino in questa sfida di Davide contro i Golia della politica palermitana". Così il deputato Alessandro Pagano della Lega-Ncs, coordinatore Sicilia occidentale, arrivando alla presentazione dei candidati al Consiglio comunale della lista 'Centrodestra per Palermo' all'Hotel La Torre di Mondello.

Secondo Pagano: "Se il fallimento di Orlando è sotto gli occhi di tutti, a nulla valgono i tentativi di restyling di Fi. Insieme ai cuffariani, vogliono portare i voti della destra alla sinistra rappresentata da Ferrandelli, tessera Pd fino allo scorso dicembre, il quale si è autodefinito il Macron in salsa palermitana e quindi, come Macron, un uomo nelle mani dei pupari della massoneria finanziaria sinistrorsa. I palermitani che hanno gli occhi aperti e il coraggio di cambiare voteranno, e saranno tanti, 'Centrodestra per Palermo' e Ismaele La Vardera sindaco".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Pagano: "Noi unico argine contro inciuci e oligarchie"

PalermoToday è in caricamento