menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Saverio Romano

Saverio Romano

"Battesimo" di Cantiere popolare con Ferrandelli e Cuffaro, Sinistra Comune: "Noi con Impastato"

Saverio Romano:"Città agli ultimi posti di tutte le classifiche per il malgoverno del Professore". La reazione del fronte orlandiano: "Cultura connivente getta ombra inquietante sulle elezioni"

Domani alle 10 Cantiere Popolare presenta i candidati al Consiglio comunale. Al "battesimo" della lista ci saranno, tra gli altri, il candidato sindaco Fabrizio Ferrandelli e l'ex presidente della Regione Totò Cuffaro. Lo annuncia l'ex ministro all'Agricoltura Saverio Romano, che dice: "Illustreremo la nostra proposta di governo per Palermo. C'è voglia di riscatto per la nostra città, agli ultimi posti di tutte le classifiche per il malgoverno di Leoluca Orlando. Cantiere popolare, ne sono certo, darà il suo importante contributo per la vittoria di Ferrandelli a sindaco e per il rilancio della città".

Il sostegno di Cuffaro alla candidatura di Ferrandelli scatena l'ennesima reazione del fronte orlandiano. Gli esponenti della lista di Sinistra Comune, in una nota, parlano di "cultura connivente che si sta riorganizzando, anche gettando pubblicamente la sua ombra inquietante sulle elezioni amministrative". E affermano: "La rinascita di Palermo non è affatto un processo scontato. Ne è prova evidente la compresenza dell’ex governatore condannato per favoreggiamento alla mafia, Totò Cuffaro, e del candidato sindaco del centrodestra, Fabrizio Ferrandelli, alla presentazione della lista di Cantiere Popolare. Non possiamo restare in silenzio e rischiare di vanificare 25 anni di cambiamento e riappropriazione dei nostri territori, della nostra bellezza, della nostra libertà".

"Il 9 maggio saremo a Cinisi da Peppino Impastato - proseguono da Sinistra Comune -, mentre c’è chi si allea con i condannati per mafia. Esiste un’antimafia sociale che è stata motore di una rinascita palermitana che ha attraversato gli ultimi decenni e che nessuna persona in buona fede può negare. Questa antimafia sociale è stata anticorpo persino a 10 anni di buio con un sindaco come Cammarata. Ha dato linfa vitale a movimenti e associazioni che oggi rendono Palermo una città laboratorio di solidarietà e innovazione politica, nonostante le spinte oscurantiste nazionali ed europee. Anche con questo spirito - conclude la nota -, Sinistra Comune nel giorno della Festa dell’Europa attraverserà il 9 maggio le strade di Cinisi, con Peppino Impastato nel cuore. Perché il nostro convinto europeismo è fondato sull’antimafia sociale, di certo non sulle iniziative a braccetto di condannati per mafia, per quanto riabilitati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento