rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Elezioni comunali Provincia Termini Imerese

Elezioni, ballottaggio a Termini Imerese: vince Giunta 

Il candidato del centrodestra ha ottenuto il 50,59% dei voti battendo Vincenzo Fasone, candidato del centrosinistra che si è fermato al 49,41 per cento delle preferenze

Il nuovo sindaco di Termini Imerese è Francesco Giunta. Il candidato del centrodestra, appoggiato dalle liste Forza Italia, #FrancescoGiunta2017 e Fratelli d'Italia, ha ottenuto il 50,59 per cento dei voti al ballottaggio e sconfitto Vincenzo Fasone, candidato del centrosinistra che si è fermato al 49,41 per cento delle preferenze.

Si conclude dunque così una tornata elettorale caratterizzata da non poche polemiche. Protagonisti della bagarre politica proprio il neo primo cittadino e il Movimento 5 Stelle. Secondo Giampiero Trizzino il candidato azzurro era ineleggibile e per questo il ballottaggio andava bloccato: “Francesco Giunta per la Severino non poteva nemmeno candidarsi tenuto conto della condanna subita nel 2013 per truffa e falso, passata in giudicato nel 2014. Non possiamo permettere che i cittadini di Termini votino per una persona che, se dovesse essere eletta, sarebbe comunque dichiarata decaduta. Abbiamo già allertato gli organi competenti chiedendo di effettuare tutti i controlli necessari affinché non si arrivi al ballottaggio, il cui risultato sarebbe comunque falsato". "Francesco Giunta è perfettamente candidabile - replicava Toto Cordaro, capogruppo di Cantiere popolare all'Ars - e perfettamente eleggibile. E non lo dico io ma l'ufficio elettorale. Ma c'è di più: Giunta è amato e stimato dai suoi concittadini e rappresenta una occasione vera per il riscatto di Termini Imerese dal degrado in cui l'hanno consegnata i sindaci precedenti. Il senatore Crimi e il deputato regionale Trizzino se ne facciano una ragione". I termitani hanno fatto la loro scelta e dato ragione a Cordaro: Giunta è primo cittadino.

"Le mie più vive congratulazioni a Francesco Giunta, sindaco di Termini Imerese, dirigente di Cantiere popolare che in lui ha sempre creduto - commenta Saverio Romano, leader di Cantiere popolare -. La sua vittoria, ottenuta anche grazie al sostegno di Forza Italia e di Fratelli d'Italia, è la vittoria della politica sull'antipolitica, in un territorio malgovernato per anni da uomini di Lumia. Un centrodestra unito, capace di individuare personalità credibili e motivate, non ha rivali". 

"Un risultato complessivo - aggiunge l'onorevole Gianfranco Miccichè, commissario di Forza Italia in Sicilia - che testimonia come il nostro partito sia sulla giusta strada. Dopo i tanti amministratori eletti al primo turno nei diversi comuni della Sicilia, Forza Italia si conferma anche a Termini, merito di una politica di rilancio che funziona e, nello specifico, del buon lavoro della dirigenza locale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, ballottaggio a Termini Imerese: vince Giunta 

PalermoToday è in caricamento