Elezioni Comunali Provincia Palermo

Elezioni in provincia di Palermo, 13 comuni al voto: i risultati

Domenico Giannopolo e Giuseppe Abbate eletti rispettivamente sindaci di Caltavuturo e Lascari: erano gli unici candidati in lizza. Buona l'affluenza: 61%. Si è votato con il sistema proporzionale a Carini e Villabate

Urne chiuse dalle 15 in provincia di Palermo, dove 13 comuni sono stati chiamati al voto per eleggere sindaco e consiglio comunale. Il turno per gli eventuali ballottaggi si terrà il 14 e 15 giugno. L'affluenza si è attestata al 61% (LEGGI DETTAGLIO PER COMUNE). Lo spoglio delle schede per le elezioni amministrative procede a rilento.

Già si conoscono comunque i nomi dei primi sindaci: Domenico Giannopolo e Giuseppe Abbate. Il primo guiderà il comune di Caltavuturo, il secondo quello di Lascari. Giannopolo e Abbate erano gli unici candidati in lizza ma perché l'elezione fosse regolare occorreva che si recassero alle urne la metà più uno degli elettori. Il quorum è stato superato a Caltavuturo già ieri sera, a Lascari questa mattina. Già scelto anche il primo cittadino di Pollina. Si tratta della giovane deputata del Pd Magda Culotta, confermata sindaco del piccolo comune di tremila abitanti. Culotta ha vinto contro il suo avversario Pino Sarrica. Decisivo uno scarto di 47 voti sullo sfidante. A San Mauro Castelverde ha invece trionfato Giuseppe Minutilla mentre a Santa Cristina Gela brinda Massimo Diano. A Villabate è a un passo dalla vittoria Vincenzo Oliveri, espressione del centrosinistra.

I RISULTATI DEGLI ALTRI COMUNI

VILLABATE

CARINI

TRABIA

ALIMINUSA

COLLESANO

GODRANO

POLIZZI GENEROSA

POLLINA

SAN MAURO CASTELVERDE

SANTA CRISTINA GELA

SCILLATO

LE REGOLE - Si è votato con il sistema proporzionale a Carini e Villabate (per le dimissione di sindaco e giunta), mentre con il proporzionale a turno unico a Trabia. Si torna a fare politica a Polizzi Generosa, dove si è concluso il periodo di gestione commissariale dell'amministrazione comunale. Per tutti gli altri piccoli comuni il sistema elettorale sarà quello del maggioritario e saranno eletti da un minimo di nove a un massimo di 15 consiglieri. Da 20 a 30 per Carini, da 13 a 20 per Trabia e Villabate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni in provincia di Palermo, 13 comuni al voto: i risultati

PalermoToday è in caricamento