menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione del programma di Monsù

La presentazione del programma di Monsù

Elezioni Cinisi, Giuseppe Monsù presenta il programma e le liste

Legalità, trasparenza e onestà i valori intorno ai quali è stato redatto il documento programmatico. Tre le liste della coalizione che il prossimo 25 maggio sosterranno il candidato sindaco: "E' tempo di cambiare", "Helianthus" e "Partito Democratico"

Domenica 13 aprile al Cine Alba il candidato sindaco Giuseppe Monsù ha presentato il suo programma per cambiare Cinisi, le liste che lo sostengono e la squadra dei consiglieri. Legalità, trasparenza e onestà rimangono i valori intorno ai quali è stato redatto il documento programmatico, già anticipato per grandi linee a febbraio durante la presentazione del primo candidato sindaco del movimento "E' tempo di cambiare" Sergio Palazzolo, che poi si è ritirato dalla corsa lasciando il suo posto a Monsù.

Nel documento il Comune, per il movimento che sostiene Monsù, viene pensato come la casa di tutti i cittadini, ed è per questo che deve diventare un palazzo di vetro, dove tutti possono vedere quello che accade e partecipare per una piena attuazione della democrazia. "I cittadini devono poter conoscere l’operato di chi li amministra - si legge nel programma pubblicato integralmente online - Razionalizzare e semplificare le procedure amministrative sono le azioni necessarie per migliorare il livello di trasparenza e di efficienza dell’intera macchina comunale. Per ottenere ciò il candidato sindaco si impegna a potenziare i servizi informatici, lo sportello del cittadino e a dare massima diffusione dell’attività amministrativa comunale mediante gli strumenti social e lo streaming gratuito via internet dei consigli comunali nei limiti previsti dalla legge. Il sindaco si impegna inoltre ad incontrare periodicamente i cittadini, anche tramite chat on- line, per raccogliere suggerimenti, idee e richieste e/o bisogni".  

Per lo sviluppo del territorio è previsto il potenziamento del porto di Cinisi-Terrasini; la messa in sicurezza degli edifici scolastici; un nuovo piano di intervento per la manutenzione stradale che sfrutta i compensi che derivano dalle multe  secondo i limiti previsti dal codice della strada; l'utilizzo dei beni confiscati alla mafia a scopo di promozione sociale e culturale; l'individuazione di un’area adeguata alla realizzazione di un parco destinato ai bambini; la realizzazione di alcuni percorsi ciclistici e il ripristino a tale scopo di alcune antiche mulattiere presenti nelle montagne di Cinisi; la predisposizione di quanto necessario per l’apertura della stazione metropolitana di fondo Orsa, realizzata e mai aperta, almeno nel periodo di alta stagione; la sostituzione delle lampade esistenti con nuove lampade a tecnologia Led, che consentono di ottenere risparmi fino al 70% sui consumi e di limitare anche gli interventi manutentivi essendo quest’ultime meno soggette ad usura rispetto alle tradizionali; un piano d’investimento sul fotovoltaico, con l’obiettivo di realizzare nelle scuole e negli uffici comunali dei sistemi di produzione energetica pulita che consentono abbattere le spese sui consumi energetici e allo stesso tempo consentono di ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera.  

La coalizione si impegna a mettere in atto la lotta all'evasione e a ridurre le consulenze. Previsto anche il coinvolgimento diretto della cittadinanza, attraverso la convocazione di assemblee pubbliche, per la determinazione e la spiegazione del bilancio preventivo. Sul piano dei rifiuti si punta tutto sulla raccolta differenziata e sull'Aro. Ampio spazio è dedicato anche agli eventi culturali e in particolare al rilancio del Carnevale di Cinisi. Si accenna anche all'istituzione di un premio internazionale dedicato a Peppino Impastato da assegnare alle eccellenze mondiali che combattono tutte le mafie.

Clicca qui per leggere il programma completo


Tre le liste della coalizione che il prossimo 25 maggio sosterranno il candidato e sfideranno gli altri potenziali primi cittadini (Conny Impastato, Giangiacomo Palazzolo e Domenico Micale): "E' tempo di cambiare", "Helianthus" e "Partito Democratico".

COALIZIONE-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento