menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Palazzolo e Giuseppe Monsù

Sergio Palazzolo e Giuseppe Monsù

Elezioni Cinisi, è tempo di cambiare: Monsù candidato al posto di Palazzolo

La decisione al termine di una riunione del movimento avvenuta ieri sera a Cinisi. Palazzolo lascia per motivi personali ma continuerà ad avere un ruolo attivo

A tre mesi dal voto a Cinisi e dopo una presentazione ufficiale che ha riscosso un grande successo Sergio Palazzolo abbandona la corsa. Al suo posto Giuseppe Monsù.

La decisione, nell'aria da qualche settimana, è legata a motivi personali ed è stata confermata dalla comparsa su Facebook di una nuova pagina del movimento dedicata al nuovo candidato. La scelta è ricaduta su Monsù al termine di una riunione avvenuta ieri sera. "Noi ci crediamo - si legge nel primo messaggio della nuova pagina - e andiamo avanti fiduciosi e sereni".

Sergio Palazzolo rimane nel Movimento a supporto del gruppo “Programma”. "Il Movimento - si legge in una nota - cercherà inoltre di aggregare tutti i Movimenti di opinione del territorio per raggiungere l'obiettivo comune di vincere le amministrative, restando fuori dalle beghe dei partiti consolidati. Un nuovo modo di far politica, per i cittadini e con i cittadini, in una sinergia ideale con il territorio e i suoi abitanti".

Giuseppe Monsù è un veterinario 43enne, conosciuto e apprezzato dai propri concittadini per onestà, capacità e umiltà. Nell'accettare la candidatura ha ribadito di sposare in pieno il programma del Movimento, incentrato sul fare ripartire l'economia del paese e che per centrare l'obiettivo vuole investire tutto il possibile su turismo, ambiente, risorse agricole e zootecnia e promuovere appositi bandi rivolti alle nuove generazioni. Il Movimento Garantisce anche massima trasparenza amministrativa, perché "il municipio sarà sempre aperto ai cittadini, che sono e saranno sempre l'anima del Movimento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento