Politica

Elezioni a Corleone, Miceli (Pd): "Simbolo M5S non ritirato, Di Maio ha mentito"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"‘Qualora qualcuno della lista fosse eletto, gli verrà subito ritirato il simbolo’. Di Maio dixit. Ebbene, il M5S a Corleone ha eletto 5 consiglieri ma il vicepresidente del Consiglio e capo politico del Movimento grillino latita. Muto. Non vede, non sente e non parla. Il simbolo è sempre lì, accanto ai neo consiglieri comunali, tra i quali, è importante sottolinearlo, c’è anche il candidato a sindaco Maurizio Pascucci. Insomma, ancora una volta Di Maio ha perso l’ennesima occasione per trasformare gli annunci in atti concreti”. Così Carmelo Miceli, deputato del Pd e componente della commissione nazionale Antimafia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Corleone, Miceli (Pd): "Simbolo M5S non ritirato, Di Maio ha mentito"

PalermoToday è in caricamento