Elezioni consiglieri della Consulta Giovanile Siciliana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il 20 febbraio scorso, cinque ragazzi della provincia palermitana sono stati eletti consiglieri regionali del nuovo organo dei giovani siciliani, la ''Consulta Giovanile Regionale''  che è stata istituita con legge regionale n. 18 del 13/11/2019. Per la città metropolitana di Palermo le elezioni si sono svolte a Bagheria e per l'occasione è stata formata una lista '' Dai territori per i territori'' cui eletti sono: Federico Guzzo (presidente Consulta di Bagheria), Maria Occhione ( presidente Consulta Belmonte Mezzagno), William Vallone (Consulta Giovanile di Prizzi), Giuseppe Di Gangi ( Consulta di Blufi), Cimino Sofia ( Presidente Consulta di Gratteri). 

''Il 2019 - afferma Federico Guzzo, presidente della Consulta di Bagheria - per le Consulte Giovanili presenti sul territorio siciliano, è stato un anno all'insegna del confronto. Spesso ci si è scontrati duramente su posizioni e scelte di campo differenti. Penso che l’elezione dei rappresentanti all’assemblea generale della Consulta Regionale ci imponga di mettere fine alla fase degli scontri, adesso abbiamo il dovere di unirci per un obiettivo comune: garantire il funzionamento dell’organo e renderlo uno strumento utile per i giovani siciliani e per i nostri territori. È arrivato il momento di dimostrare che i giovani siciliani hanno a cuore le sorti della nostra amata isola e che hanno le carte in regola per rendersi protagonisti di un cambiamento, sempre più necessario’’.

"Pensiamo - conclude Maria Occhione, presidente della Consulta Giovanile di Belmonte Mezzagno - sia fondamentale iniziare a lavorare partendo dalle specificità territoriali, da qui la scelta del nome della nostra lista. Le tematiche che si dovranno sicuramente affrontare sono: emigrazione forzata dalla Sicilia, lavoro giovanile, formazione, trasporti. E' notizia di pochi giorni che la nostra Regione è scesa sotto i 5 milioni di abitanti".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento