rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica

Elezioni comunali, l'ex rettore Fabrizio Micari in campo con il Pd

Dopo la candidatura alla presidenza della Regione Siciliana nel 2017 con il centrosinistra, guiderà la lista dei democratici al Consiglio. "Ho dato la mia disponibilità a costruire in tempi rapidi un Progetto per Palermo che sappia valorizzare quanto di positivo è stato fatto e affrontare le numerose criticità"

Fabrizio Micari, già rettore dell'Università e candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Siciliana nel 2017, scende in campo per le elezioni comunali per guidare la lista del Partito democratico al Consiglio.

A renderlo noto è lo stesso Micari in un lungo post sul suo profilo Facebook. "Ho confermato in questi giorni la mia disponibilità ad un impegno concreto con il Pd per le prossime elezioni amministrative - scrive - E l'ho fatto perché sono convinto della necessità di costruire in tempi rapidi un Progetto per Palermo che sappia valorizzare quanto di positivo è stato fatto, affrontare le numerose criticità della nostra città e proiettarla verso nuovi ed importanti orizzonti. Tutto questo in una logica di squadra, l'unica possibile in circostanze così delicate ed importanti".

"La coalizione di centrosinistra che si sta costruendo ha il dovere di proporre un nuovo programma di governo - sottolinea Micari - Un programma che riaffermi valori che ormai fanno parte del patrimonio genetico della città: Palermo capitale della Legalità, Palermo città accogliente ed inclusiva a vocazione internazionale, Palermo capitale della cultura e città universitaria, Ma anche, un programma che prenda atto dei diversi fronti sui quali si manifestano criticità e proponga soluzioni credibili ed attuabili, in quanto sostenibili anche economicamente. Ne cito alcune a tutti evidenti: gestione dei rifiuti, strade, marciapiedi, arredo urbano e parchi, cimiteri, viabilità, mobilità elettrica, ma anche attenzione alle persone diversamente abili, alle fasce più fragili della popolazione e agli ultimi. Sono obiettivi importanti e concreti, per il cui raggiungimento bisogna agire in sinergica e leale collaborazione istituzionale con il governo regionale e nazionale, ma anche attivando partnership con i privati sugli aspetti in cui la collaborazione risulti utile ed opportuna".

Tra i candidati nella lista del Pd ci saranno alcuni dei responsabili dei dipartimenti e molti di essi hanno già partecipato alla stesura del programma del Partito Democratico. Sono Norina Agnello, Alessandro Rais, Alfredo Stabile, Aurora Ferreri, Cleo Li Calzi, Franco Gervasi, Gaetano Gambino, Lucia Bonaffino, Mohammed Cissè, Renato Autore, Sergio Melilli e Silvia Coscienza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, l'ex rettore Fabrizio Micari in campo con il Pd

PalermoToday è in caricamento