menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovì Monteleone

Giovì Monteleone

Carini, Giovì Monteleone annuncia la sua ricandidatura a sindaco

L'annuncio in una nota: "L’inizio del 2020 è stato particolarmente difficile, motivo per cui ho preferito aspettare prima di decidere se candidarmi. Ho trovato doveroso occuparmi dei miei concittadini al pieno del mio impegno e della mia concentrazione”

Giovì Monteleone, sindaco di Carini, si ricandida per proseguire il lavoro iniziato 5 anni fa. "Forte dei risultati ottenuti durante il suo mandato - si legge in una nota - risanando i conti di un comune lasciato senza soldi dalle amministrazioni precedenti e restituendo decoro e dignità alla comunità carinese, annuncia con entusiasmo e determinazione la volontà di portare avanti il suo progetto con l'obiettivo di rendere Carini ancora più moderna e vivibile. La scelta di annunciare la sua campagna con dei poster “shock” nasce da una visione autoironica di sé, ma anche dalla voglia di non oscurare il numeroso gruppo che lo ha affiancato e lo affiancherà in questa nuova avventura".

Giovì Monteleone ha 64 anni, è sindaco dal 17 Giugno 2015, è docente di Lingua Inglese al Liceo Ugo Mursia di Carini, è sposato e padre di due figlie.Una candidatura per dare voce, spazio e prospettiva a ragazze, ragazzi, giovani, professionisti, sognatori concreti e meno giovani d’esperienza. "Un progetto plurale - si legge ancora - che si ritrova nel 'sigillo di garanzia' dei famosi baffi di Giovì Monteleone".

“L’inizio del 2020 è stato particolarmente difficile, motivo per cui ho preferito aspettare prima di decidere se candidarmi. Ho trovato doveroso occuparmi dei miei concittadini come sindaco, al pieno del mio impegno e della mia concentrazione” commenta il Sindaco, e aggiunge: “Ho accettato, dopo tante conversazioni e tanti ragionamenti, di candidarmi nuovamente alla carica di Sindaco di Carini, perché credo che sia fondamentale completare il percorso che in questi anni è stato tracciato. Abbiamo trovato un Comune senza nemmeno un soldo, lo abbiamo rimesso in piedi, ora è il momento di farlo correre. Mi candido, e condivido questa avventura con un gruppo molto vario e giovane, con tanti sogni e progetti per rendere ancora più moderna, sicura, vivibile e pulita questa nostra città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento