rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Elezioni comunali 2022

Ztl, scontro Catania-Varchi: "La destra vuole cancellare le conquiste di civiltà", "E' l'assessore all'immobilità"

Il botta e risposta accende la campagna elettorale su un tema "sensibile" come il traffico. L'esponente della Giunta Orlando difende i suoi provvedimenti: "Vogliono riportare le macchine davanti al Teatro Massimo e alla cattedrale". La replica della candidata sindaco di Fdi: "Lo invito a farsi un giro in auto o sui mezzi pubblici con me"

Scontro sulla Ztl fra l'assessore comunale alla Mobilità Giusto Catania e Carolina Varchi, candidato sindaco di Fratelli d'Italia e Diventerà Bellissima. Un vero e proprio botta e risposta che accende la campagna elettorale su un tema "sensibile" per i cittadini come il traffico.

A Catania non sono andate giù le dichiarazioni di ieri della Varchi che, a margine della presentazione della sua candidatura, ha definito la Ztl "una misura che fatta così non serve a niente: si paga e si inquina e intanto i mercati muoiono". Questa la reazione dell'espoente della Giunta Orlando, che difende le limitazioni al traffico per contenere lo smog: "La prima cosa promessa dalla candidata sindaco della destra - dice Catania - è l’abolizione della Ztl, poi passerà certamente alla cancellazione delle aree pedonali e all’eliminazione delle piste ciclabili. Carolina Varchi mostra subito il suo volto: la destra tenterà di cancellare le conquiste di civiltà ottenute in questi anni che hanno reso più vivibile la città di Palermo". Giusto Catania 4-2-3

"Negli ultimi anni - prosegue Catania - la limitazione della presenza delle automobili nel centro storico, sul lungomare di Mondello, in via Emerico Amari e in via Ruggero Settimo ha ridato slancio alle attività economiche e reso più attrattiva, dal punto di vista turistico, la nostra città. La ricetta della destra è chiara: riportare le macchine davanti al Teatro Massimo, sul sagrato della Cattedrale e tra i monumenti riconosciuti patrimonio dell’umanità. Dobbiamo impedirlo e per questa ragione diventa prioritario evitare di consegnare la città a questi personaggi". anticipazioni di tesoreria a cinque dodicesimi,  carolina varchi (fdi) si schiera con i comuni:  “la mancata proroga rischia  di bloccare la quotidianità amministrativa”

A stretto giro di posta arriva la risposta di Varchi: "L’assessore alla 'immobilità' del Comune  considera Palermo più vivibile? Lo racconti alle migliaia di palermitani e pendolari della provincia che ogni giorno trascorrono ore e ore della loro vita in auto grazie ai suoi scellerati provvedimenti. E poi la smetta di fare confusione solo per creare polemiche: le isole pedonali davanti i principali monumenti della città non hanno nulla a che vedere con la sua Ztl che serve solo a fare cassa sulla pelle di cittadini e commercianti. Comunque invito l’assessore Catania a fare insieme un giro in auto o sui mezzi pubblici per rendersi conto di quanto sia fallimentare il suo operato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, scontro Catania-Varchi: "La destra vuole cancellare le conquiste di civiltà", "E' l'assessore all'immobilità"

PalermoToday è in caricamento