rotate-mobile
Elezioni comunali 2022

Corsa a sindaco, Lentini trova l'intesa con Fi ma non si ritira: "Lo farò solo se il centrodestra avrà un nome unitario"

L'annuncio in una nota congiunta con il coordinatore degli azzurri Gianfranco Miccichè: "Abbiamo condiviso una serie di punti che fanno parte del programma elettorale di Alleanza per Palermo". Domani incontro Cascio-Lagalla-Lentini per "trovare una sintesi"

Il leader di Alleanza per Palermo Totò Lentini chiude un'intesa con Forza Italia sul programma elettorale per la città, ma non si ritira dalla corsa a sindaco. "Io - dice il capogruppo dei Popolari e autonomisti all'Ars - resto candidato. Sono disposto a fare un passo indietro solo se ci sarà un candidato unico del centrodestra. Tutto è possibile in questa campagna elettorale, ma ci sono le condizioni per proseguire la campagna elettorale in serenità".

Il primo obiettivo raggiunto è quello sul programma, che viene annunciato da Lentini in una nota congiunta con il coordinatore regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè: "Ci siamo incontrati per trovare assieme una soluzione unitaria per un centrodestra coeso, forte e vincente a Palermo in vista delle amministrative del 12 giugno. Abbiamo convenuto un percorso comune per il bene della città. Abbiamo condiviso una serie di punti che fanno parte del programma di Alleanza per Palermo che sono poi anche parte del programma di Forza Italia e che individuano soluzioni per il bene della città. Al di là delle candidature in campo, da innamorati della nostra città, abbiamo deciso di trattare assieme i punti in questione per rafforzare il programma che presenteremo nei prossimi giorni".

Lentini conferma la presentazione delle sue due liste: Alleanza per Palermo e Palermo città europea. "Abbiamo fatto valere il nostro peso - conclude Lentini - e ciò dà la possibilità alle persone che mi hanno dato fiducia di continuare a lavorare in vista del voto".

“A seguito delle interlocuzioni tra i candidati a sindaco per la città di Palermo Francesco Cascio, Roberto Lagalla e Totò Lentini, unitamente alle forze politiche del centrodestra che li sostengono, è stato deciso di comune accordo - scrivono in una nota i coordinatori regionali dei partiti del centrodestra - di dare vita ad un incontro che si terrà domani alle 12,30 per trovare, con spirito unitario, una sintesi ed addivenire ad una unica candidatura a sindaco”.

Articolo aggiornato alle ore 21 con l'inserimento della nota firmata dai coordinatori regionali dei partiti del centrodestra


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa a sindaco, Lentini trova l'intesa con Fi ma non si ritira: "Lo farò solo se il centrodestra avrà un nome unitario"

PalermoToday è in caricamento