rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Elezioni comunali 2022

Comunali, Rita Barbera e l'alternativa ai partiti: "Cittadini stanchi e sfiduciati della politica tradizionale"

Così l'ex direttrice dell'Ucciardone, candidata sindaco indipendente, che lancia un appello agli elettori: "Io vado da sola, basta giochi politici e di potere che nulla hanno a che fare con l'amministrazione di Palermo"

"Palermo è stanca di essere asservita a giochi politici e di potere che nulla hanno a che fare con il concetto di amministrazione della città". Rita Barbera, candidata sindaco indipendente, dice "basta con l'altalena delle candidature".

"Palermo - afferma - sta vivendo una mancanza di sviluppo economico, una scadente qualità della vita, ricordiamo il 94esimo posto nella classifica 'Il Sole 24 ore', di poca sicurezza. Abbiamo bisogno di rivoluzionare il concetto stesso di politica. Un nuovo modo, quindi, di pensare a una politica fatta di lavoro quotidiano, impegno e buona amministrazione". 

Da qui l'appello ai cittadini "stanchi e sfiduciati della politica tradizionale": "Il cambiamento - sottolinea l'ex direttrice del carcere Ucciardone - deve passare anche attraverso modalità alternative e anche andare da sola, rivolgendomi direttamente ai cittadini può essere vincente. I movimenti civici rispondono alle richieste che la gente fa di trasparenza nelle scelte, di trovare risposte ai bisogni e quindi al bene comune".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, Rita Barbera e l'alternativa ai partiti: "Cittadini stanchi e sfiduciati della politica tradizionale"

PalermoToday è in caricamento