rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Elezioni comunali 2022

Amministrative Palermo, Nuccia Albano sarà la capolista per la Dc Nuova

Il primo medico legale donna della storia della Sicilia sarà la capolista alle elezioni comunali del 12 giugno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una donna capolista per le elezioni comunali a Palermo per la Dc Nuova. Sarà Nuccia Albano, primo medico legale donna della storia della Sicilia, ad aprire la lista dei candidati del partito cattolico, che si presenterà alle elezioni al fianco del candidato sindaco Roberto Lagalla. Proprio Lagalla è stato presente, con Totò Cuffaro e Pippo Enea all’apertura della campagna elettorale della candidata Nuccia Albano, tenutasi a Villa Zito a Palermo.

Il prossimo appuntamento pubblico di Nuccia Albano sarà il 12 maggio alle 18,30 al cinema De Seta ai Cantieri culturali della Zisa in via Paolo Gili 4, dove interverranno sempre Roberto Lagalla e Totò Cuffaro. Il 19 maggio, invece, Nuccia Albano parteciperà alla convention della Democrazia Cristiana che si terrà alle 18 al teatro Politeama di Palermo per presentare pubblicamente la lista con tutti i candidati, cominciando da lei stessa.

Nuccia Albano si è laureata in Medicina e Chirurgia all’'Università di Palermo nel 1977 e si è specializzata in Medicina Legale e delle Assicurazioni nella stessa Università nel 1980, diventando la prima donna siciliana con questo ruolo. Dal 1981 ha prestato servizio all’Istituto di Medicina Legale e delle assicurazioni del Policlinico Universitario di Palermo. Dal 1989 è stata dirigente di primo livello all’Istituto di Medicina Legale del Policlinico Universitario di Palermo. La dottoressa Albano è perito per il tribunale civile e penale di Palermo e delle altre sedi giudiziarie della Sicilia occidentale e ha lavorato fianco a fianco con i più importanti magistrati siciliani, occupandosi delle autopsie di vittime di mafia e non solo. È stata consulente per l’esecuzione degli accertamenti autoptici per conto della Procura della Repubblica di Palermo, Termini Imerese, Agrigento, Sciacca, Marsala e Trapani per oltre venti anni, ed è stata Medico fiduciario di numerose compagnie assicurative. Attualmente esercita la professione nel suo studio medico legale a Palermo. Tra i casi di cui si è occupata: le ispezioni cadaveriche dei corpi di Libero Grassi e Giovanni Falcone. La sua storia sarà presto raccontata in un libro di prossima pubblicazione, scritto dal giornalista Vassily Sortino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative Palermo, Nuccia Albano sarà la capolista per la Dc Nuova

PalermoToday è in caricamento