rotate-mobile
Elezioni comunali 2022

Giuseppe Alessi (Dc nuova): "I Miceli di turno cercano un improbabile consenso con il veleno"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“I Miceli di turno, scrivono, mormorano, inviano comunicati che hanno il solo effetto, estremo, del veleno e della melma che esce copiosa dalle loro fauci. Le loro contemplazioni pseudo-morali, sono aride, ripetitive oltre che risibili e, come gli avvoltoi, cercano e si cibano delle carogne, così loro, con questo squallido dire, cercano un improbabile consenso”. Lo dichiara il vice commissario della DC Nuova, Giuseppe Alessi. “È un estremo tentativo, un seriale ricorso volto a trasformare i vivi in cadaveri, in questo caso i democristiani; un modo becero di fare politica oramai scomparso e i cui attori erano solo delle comparse che dal palcoscenico denunciavano presunte colpe altrui, colpe che gli stessi amavano commettere giornalmente. Molti di loro – continua - nascondono il loro passato politico e perciò non possono avere un futuro”.

“Ma ‘Aquila non captat muscas’ e i continui attacchi verso il presidente Cuffaro, commissario regionale della Democrazia Cristiana, sono un miserabile quanto inutile tentativo di bloccare la facoltà di noi democristiani di confermare ed esercitare i nostri diritti. Costoro – conclude Alessi - non posseggono la saggezza, l'educazione civica, l'onestà intellettuale e morale, ma, affetti da malattie incurabili, solo rimasugli di pattume”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Alessi (Dc nuova): "I Miceli di turno cercano un improbabile consenso con il veleno"

PalermoToday è in caricamento