Sabato, 13 Luglio 2024
Elezioni comunali 2022

Presidenti di seggio disertori, la difesa di Orlando: "C'è chi ha rifiutato la nomina senza giustificato motivo"

Il sindaco sulle votazioni piombate nel caos: "Sono inaccettabili gli attacchi nei confronti degli organi competenti, attacchi che rischiano di nascondere le responsabilità che verranno accertate dall'autorità giudiziaria"

Sul caos votazioni interviene anche Leoluca Orlando. "Dispiace - dice - leggere alcune dichiarazioni da parte di esponenti politici che cavalcano per fini elettorali i disagi e i problemi derivanti dalla rinuncia di decine di soggetti nominati tanto dalla Corte d'Appello quanto successivamente dall'amministrazione comunale per svolgere la funzione di presidenti di seggio".

Caos elezioni, notizie e aggiornamenti in diretta

Orlando prosegue: "La situazione che si è determinata in queste ore, a causa del comportamento irresponsabile di alcune persone chiaramente individuate e che saranno denunciate all'autorità giudiziaria, è indubbiamente seria ma l'amministrazione comunale sta mettendo in campo ogni soluzione possibile in sinergia con il ministero dell'Interno e con la Prefettura per garantire a tutti i cittadini il diritto al voto. In questo momento servono responsabilità e rispetto delle istituzioni. Sono inaccettabili gli attacchi nei confronti degli organi competenti, attacchi che rischiano di nascondere le responsabilità che verranno accertate dall'autorità giudiziaria di quanti hanno rifiutato, senza giustificato motivo, la nomina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidenti di seggio disertori, la difesa di Orlando: "C'è chi ha rifiutato la nomina senza giustificato motivo"
PalermoToday è in caricamento