Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Elezioni, a Cinisi la campagna è già partita: sbarca sul web un altro movimento

Si chiama RIgenerazione e nasce dalla volontà e l'impegno di tanti giovani che vogliono cambiare il destino del proprio territorio. I nomi dei suoi creatori sono avvolti dal mistero

Dopo la comparsa, ad ottobre, su Facebook del Movimento Borbonico a novembre è la volta di "La RIgenerazione". Le elezioni comunali che si terranno a Cinisi nel 2014, dalle prime avvisaglie, sembra che saranno caratterizzate dalla presenza di nuovi movimenti che, presumibilmente, porteranno sulla scena politica volti nuovi. Si tratta di una possibilità e non di una certezza perchè un altro elemento che caratterizza questi nuovi gruppi è il mistero: i movimenti vengono lanciati sul web, si presentano con una breve descrizione ma i nomi che stanno dietro e tirano le fila rimangono per il momento sconosciuti.

Preferiscono rimanere nell'ombra ancora per un po': "verremo allo scoperto con un'iniziativa pubblica e la presentazione ufficiale, a cui stiamo lavorando, che avverrá presto", fanno sapere dal gruppo.

La RIgenerazione. "E' un Movimento Civico - si legge sulla loro pagina - che nasce dalla volontà e l'impegno di tanti giovani che vogliono cambiare il destino del proprio territorio.

Opere e decisioni avventate; orientamenti amministrativi non condivisibili e che hanno prodotto risultati catastrofici ormai sotto gli occhi di tutti; poco interesse per la collettività e molto interesse per i pochi privilegiati della "casta"; gestione della cosa pubblica affidata ad enti (carrozzoni politici) che hanno solamente prodotto sprechi, emergenze e fallimenti principalmente per i cittadini che ci hanno rimesso di tasca loro.

In questo (non facile) momento, un gruppo di giovani concittadini ha deciso di mettere a disposizione della Comunità cinisense le proprie forze, con l’intento di dare vita ad un nuovo corso nell'amministrazione comunale di Cinisi, una “nuova generazione di politici” che facciano la politica con la “P” maiuscola, quella fatta di lavoro, di programmi, di progetti e interessi della collettività.

Una nuova generazione di soggetti che intende mettere a disposizione il proprio tempo per il bene della collettività e per il futuro dei propri figli; una nuova generazione di politici che darà priorità ai programmi ed ai progetti, lasciando il gioco delle cariche e delle rotazioni ad altri che ormai hanno fatto il loro tempo e non hanno ottenuto alcun risultato; un gruppo che sappia distinguersi, negli obiettivi, nelle scelte e nei comportamenti, rispettando il passato ma guardando al futuro.

Tutte le nostre scelte saranno trasparenti e condivise in un’ottica di rispetto e confronto verso i cittadini: saranno loro i veri protagonisti della RiNascita, saranno protagonisti nelle scelte ed orientamenti, nell’ottica della vera trasparenza e partecipazione".

Il simbolo. E' un albero con sei foglie colorate, più grandi delle altre presenti nel logo, che rappresentano, si legge sempre nel messaggio di presentazione diffuso via web, i "temi basilari, ma purtroppo sconosciuti nel nostro territorio", sui quali il movimento vuole focalizzare il proprio impegno: azione; partecipazione; sensibilizzazione; sostenibilità; trasparenza e rinascita.

Il messaggio finale. Il gruppo politico cita Denis Waitley per spronare i concittadini a reagire allo stato attuale delle cose: "Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo od assumersi la responsabilità di cambiarle".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, a Cinisi la campagna è già partita: sbarca sul web un altro movimento

PalermoToday è in caricamento