Cinisi, Biundo: "E' arrivato il momento di un'inversione di marcia"

"Tra le principali vocazioni che un'amministrazione comunale responsabile dovrebbe perseguire rientra quella concernente la valorizzazione del proprio territorio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Tra le principali vocazioni che un'amministrazione comunale responsabile dovrebbe perseguire rientra quella concernente la valorizzazione del proprio territorio attraverso la quale assicurare alla collettività introiti in grado di essere trasformati in investimenti produttivi. Non ritengo che a questo principio di sana gestione delle risorse pubbliche possa sottrarsi il comune di Cinisi. Per questa ragione non comprendiamo come mai venga, sistematicamente e ripetutamente, accantonata la questione della fruizione della Tonnara dell' Orsa. Un luogo incantevole, apprezzato dai cinisensi e dai visitatori di ogni provenienza.

Nella qualità di Presidente della Commissione Turismo ho provveduto a mettere all'ordine del giorno la questione dell'affidamento del bando di gara per il recupero e l'ottimizzazione della Tonnara in modo da restituirla alla cittadinanza ed ai turisti senza, per questo, gravare sulle casse comunali.
Sono pervenute numerose richieste da parte di privati disponibili ad investire e a creare nuove occasioni occupazionali che, in un territorio come il nostro, sarebbero di estremo interesse. Eppure, ad ogni sollecitazione in tal senso si è contrapposto un secco e ripetuto stop che ha bloccato ogni sorta di iniziativa turistico/imprenditoriale.

Ritengo che sia giunto il momento di richiedere una salutare inversione di marcia. Cinisi ha bisogno di concretezza, di sviluppo, di esaltazione del proprio territorio. Qualità che, insieme, rappresentano il volano di una nuova economia basata sull'accoglienza, sui servizi offerti e sulla valorizzazione dei luoghi ancora incontaminati ed incantevoli. Come consigliere continuerò ad impegnarmi affinché venga dato corso al patto che, a inizio legislatura, avevamo tutti insieme sottoscritto con gli elettori. Ossia lavorare con impegno per dare Cinisi una speranza di sviluppo per il futuro. Temi che verranno portati in discussione alla prossima seduta del consiglio comunale.

Torna su
PalermoToday è in caricamento