Termini, dopo l'avviso di garanzia il sindaco Giunta si dimette: “Troppi veleni, lascio"

A dare l'annuncio con una diretta Facebook è l'ex primo cittadino. La decisione dopo l'inchiesta giudiziaria che lo ha coinvolto insieme ad altri 95 politici in tutta la Sicilia. Igor Gelarda: "Lega pronta a dare un buon governo ai termitani"

Il sindaco di Termini Imerese Francesco Giunta lascia dopo quasi due anni di consiliatura. A dare l'annuncio cinque minuti fa con una diretta Facebook è l'ex primo cittadino: "Troppi veleni, lascio. Ho formalizzato le mie dimessioni al segreterio generale quindi da lunedì non sarà più il vostro sindaco. Collaborate con chiunque verrà dopo di me, non lasciatelo da solo". 

La decisione arriva dopo l'avviso di garanzia. Il primo cittadino è coinvolto nell'inchiesta della procura di Termini Imerese sull'inquinamento del voto per le comunali e le regionali del 2017 che vede coinvolti 96 tra politici e funzionari pubblici siciliani. A Giunta, eletto con una coalizione di centrodestra, viene contestato l'utilizzo dell'auto comunale per fini privati, e di avere promesso in cambio di voti appalti per l'acquedotto pubblico e per la riscossione delle tasse.

"Tu votami e io ti aiuto", 96 indagati

"Le dimissioni del sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, sono un atto dovuto - commenta Igor Gelarda, responsabile regionale enti locali del Carroccio-  anche se tardivo. La città è stata mal gestita per fin troppo tempo. Ad aggravare il tutto, negli ultimi mesi, la nuova crisi dell’ex Fiat e gli arresti Blutec, fino all’inchiesta giudiziaria che ha coinvolto 96 politici in tutta la Sicilia, fra cui proprio il sindaco Giunta. I cittadini non meritano tutto questo. La Lega è pronta a dare a Termini Imerese un governo del buon senso all'insegna della legalità”. 

"Ho un grandissimo rispetto della magistratura sia inquirente che giudicante. Sono laurato in Giurisprudenza - conclude Giunta - e tornerò a fare l'avvocato. Troverete la mia porta sempre aperta. Agli operai della Blutec dico di non mollare, io vi sarò accanto con il cuore". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le doverose dimissioni di Giunta rappresentano l’ennesima pagina triste per la nostra comunità, che certamente merita di meglio”, il commento del deputato del M5S all’Ars, Luigi Sunseri. “Ci aspetta ora – conclude Sunseri - un periodo di commissariamento. Personalmente mi impegnerò perché si trovino le soluzioni adatte e necessarie in questa fase non certo facile. Il M5S assicura fin d’ora la massima collaborazione e disponibilità nei confronti del territorio e del commissario che verrà a gestire Termini Imerese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

  • Ucciso con 57 coltellate da moglie e figli a Falsomiele, il giudice: "Non ci fu crudeltà"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento