rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Il bando

Democrazia partecipata, dallo sport al turismo a disposizione 300 mila euro: come fare domanda

L'avviso è aperto sia a cittadini che abbiano compiuto 16 anni, sia ad associazioni, scuole ed enti religiosi. Le istanze vanno presentate entro il 18 maggio 2023 e devono riguardare determinati ambiti

Decoro urbano e viabilità (comprese aree verdi e recupero edilizio); politiche socio-educative, sportive e giovanili; attività culturali e turismo; servizi digitali connessi alle precedenti voci. Sono queste le aree tematiche nell'ambito delle quali sarà possibile presentare progetti che saranno valutati ed eventualmente finanziate dal Comune per quanto riguarda l'utilizzo di somme legate alla cosiddetta democrazia partecipata. E' quanto stabilito da un avviso, firmato dal segretario generale Raimondo Liotta, pubblicato oggi sul sito dell'amministrazione di Palazzo delle Aquile.

Democrazia partecipata, come presentare la domanda

A disposizione ci sono complessivamente 302 mila euro e per ogni proposta l'importo massimo stabilito è di 75.500 euro. Le eventuali proposte progettuali potranno essere presentate entro e non oltre la data del 18 maggio 2023 all'indirizzo di posta elettronica: democraziapartecipata@comune.palermo.it; o mediante invio a mezzo raccomandata all'indirizzo: Palazzo delle Aquile – Piazza Pretoria n°1 – 90133, oppure consegna a mano presso l’ufficio della segreteria generale all’indirizzo di cui sopra o in alternativa al seguente indirizzo di posta certificata democraziapartecipata@cert.comune.palermo.it. Sul sito del Comune, a questo link, è presente anche il modulo per l'istanza.

Chi può partecipare 

Possono presentare l’istanza: tutte le persone fisiche residenti nel territorio comunale che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età; tutte le associazioni, le ditte, le associazioni di professionisti, gli enti pubblici e privati, le scuole di ogni ordine e grado, gli enti religiosi e, in generale, tutti gli organismi di rappresentazione collettiva che abbiano sede legale e/o operativa nel territorio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Democrazia partecipata, dallo sport al turismo a disposizione 300 mila euro: come fare domanda

PalermoToday è in caricamento