Ciaculli, la denuncia di Barbaccia ("Insieme si può"): "Scantinato del Comune ridotto a discarica"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L'emergenza Covid-19 non basta. In un plesso di pertinenza del Comune si aggiunge una situazione igienico-sanitario inesistente causata da perdite di acque Nere. Il Comune intervenga in via Luigi Di Giovanni, basta guardare il video di seguito per rendersi conto della situazione". Lo denuncia Adriano Barbaccia, presidente del movimento civico unione popolare "Insieme si Può". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torna su
PalermoToday è in caricamento