Degrado in discesa Masaniello, Nicolao: "Chiesto un sopralluogo dell’Asp per le condizioni igienico-sanitarie"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il vice presidente della prima circoscrizione Antonio Nicolao ha richiesto un sopralluogo dell’Asp per verifiche le condizioni igienico-sanitarie, in tempi di covid-19, in discesa Masaniello (zona via Napoli e via Venezia) vista la stabile presenza di alcuni clochard. "A seguito delle diverse lamentele ricevute da parte dei  residenti - dice Nicolao - per la presenza oramai costante di persone mobili e oggetti in discesa Masaniello, si chiede agli organi in indirizzo di attivare le procedure per una eventuale presa in carico dei soggetti evidentemente svantaggiati. Inoltre i soggetti in questione hanno creato il loro stazionamento nel sito indicato aumentando la possibilità che vengano meno le condizioni igienico sanitarie".    

"I residenti e i commercianti -continua Nicolao - si preoccupano soprattutto nel momento del passaggio dal sito anche per recarsi nel vicino panificio vista la evidente situazione a limite della sopportazione. Nella discesa sono presenti, reti, materassi, coperte, sedie  valige, biciclette, poltrone, secchi e suppellettili vari. Insomma una situazione che necessita di un accompagnamento presso i servizi sociali dei soggetti in questione al fine di potere avere l’aiuto di cui probabilmente necessitano".

"Sono state diverse le iniziative - conclude Nicolao - fatte dalla polizia municipale e dall’ufficio accoglienza adulta proprio per mediare una situazione che può diventare pericolosa, ma purtroppo non ha dato nessun esito sperato. Adesso spero sia  l’Asp ad accertare le condizioni di salubrità e sicurezza del sito, al fine della salvaguardia la salute non solo loro ma di coloro i quali vivono nei pressi".
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento