Mercoledì, 16 Giugno 2021
davide aiello
Politica

Decretone, Aiello (M5s): "Reddito di cittadinanza contrasta voto di scambio con ridistribuzione ricchezza e lavoro"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Il Reddito di Cittadinanza ha sempre fatto parte della nostra storia. Per la sua adozione abbiamo combattuto in questi anni insieme a milioni di cittadini. Gli effetti positivi di questo decreto saranno molteplici: un’importante operazione di redistribuzione della ricchezza, un rilancio dei consumi, una spinta economica che darà ossigeno soprattutto alle piccole e medie imprese, un contrasto alla povertà per 5 milioni di persone che potranno essere prese in carico per il reinserimento lavorativo e sociale”. È quanto ha affermato il deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Lavoro Davide Aiello, palermitano, durante la discussione generale nell’Aula di Montecitorio sul decreto per il Reddito di Cittadinanza e Quota 100. “La nostra non è una mossa per aumentare il consenso elettorale in vista delle elezioni europee: noi il voto di scambio lo combattiamo con i fatti, e il Reddito di Cittadinanza è anch’esso uno strumento utile per contrastarlo. I politici non potranno più far leva sulla povertà dei cittadini per estorcere voti. Il lavoro sarà un diritto garantito e non più una merce di scambio, o ancor peggio una promessa elettorale”, ha continuato Aiello. “All’interno del decreto trova spazio anche Quota 100, con la quale permettiamo a centinaia di lavoratori di andare in pensione a 62 anni con 38 anni di contribuzione. E grazie alla proroga di “opzione donna” le lavoratrici che hanno maturato, entro il 31 dicembre 2018, un’anzianità contributiva minima di 35 anni e un’età anagrafica minima di 58 anni se lavoratrici dipendenti, e di 59 anni se lavoratrici autonome, potranno accedere alla pensione anticipata secondo le regole di calcolo del sistema contributivo. Grazie a questo sistema liberiamo centinaia di migliaia di posti di lavoro sia nel settore pubblico che nel privato, realizzando un turn over che aprirà le porte del mondo del lavoro a centinaia di migliaia di giovani”, ha concluso Aiello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decretone, Aiello (M5s): "Reddito di cittadinanza contrasta voto di scambio con ridistribuzione ricchezza e lavoro"

PalermoToday è in caricamento