Decreto semplificazione, Orlando: "Ok sfoltire norme, attendo testo"

Il commento del sindaco: "E' evidente che qualsiasi intervento volto a sfoltire la giungla di articoli che attanaglia le amministrazioni pubbliche per la realizzazione di opere infrastrutturali non potrà che essere il benvenuto"

"Occorrerà attendere un testo definitivo per esprimere una posizione compiuta, ma è evidente che qualsiasi intervento normativo volto a sfoltire la giungla di norme, articoli, codici e regolamenti che attanaglia le amministrazioni pubbliche per la realizzazione di opere infrastrutturali o anche di interventi e azioni sociali e culturali non potrà che essere il benvenuto". Questo il commento del sindaco Leoluca Orlando sul decreto semplificazione. "Se poi questo intervento normativo - ha aggiunto Orlando - come annunciato dal premier Conte, sarà orientato in materia di infrastrutture a favorire la mobilità in chiave sostenibile, evitando al contempo una deregulation che potrebbe favorire infiltrazioni criminali e corruzione, non potremo che esserne soddisfatti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento