Politica

De Filippis (Db): "Il "no" a Decathlon occasione persa, Comune tuteli chi vuole fare impresa"

Il coordinatore cittadino di DiventeràBellissima commenta così il diniego dato dal Suap alla realizzazione di un punto vendita nell'ex stabilimento Coca Cola.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Venti milioni di euro di investimenti e centinaia di posti di lavoro vanno salvaguardati: l'amministrazione comunale trovi una soluzione per scongiurare l’ennesima occasione persa di sviluppo economico e commerciale per la nostra Palermo". Lo afferma Eduardo De Filippis, coordinatore cittadino di DiventeràBellissima, commentando il diniego dato dallo Sportello Unico a Decathlon per la realizzazione di un punto vendita nell’ex stabilimento Coca Cola.

"E' chiaro a tutti che i dirigenti del Suap non comprendano ancora quanto sia fondamentale mediare per risolvere i problemi a chi oggi vuole fare impresa - aggiunge De Filippis - ed è assurdo attendere due anni per avere un parere o un giudizio, e inoltre ad esempio per la realizzazione del centro Conca d’oro in una zona adiacente e in un'area simile sottoposta a vincolo non si parlò di incompatibilità urbanistica, anzi nel giro di pochi mesi si ottennero tutte le autorizzazioni e varianti del caso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Filippis (Db): "Il "no" a Decathlon occasione persa, Comune tuteli chi vuole fare impresa"

PalermoToday è in caricamento