Igor Gelarda
Politica

L'assessore alla Cultura Cusimano in aula, i dubbi del M5S: "Quali vantaggi dalle kermesse?"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Mancanza di programmazione, poca chiarezza e dubbi sugli effettivi vantaggi che avrà Palermo dalle grandi kermesse Manifesta 12 e Palermo Capitale della Cultura". Questi i dubbi sollevati da Igor Gelarda, consigliere del Movimento cinque stelle. Che afferma: "Iniziative eccezionali ed importanti, badiamo bene, ma che rischiano di essere iniziative spot, di semplice superfice. Senza che vi sia alla base di un'organizzazione tale da portare veri vantaggi a Palermo ed ai palermitani in termini di ricadute strutturali turistiche e quindi lavorative. E' chiaro che tutto il gruppo consiliare del Movimento vigilerà con attenzione sulle iniziative e le spese che verranno fatte".

"E poi - continua Gelarda - è mai possibile che tra le grandi città italiane Palermo sia l'unica a non avere un assessore al turismo. Infatti la delega al turismo è tenuta saldamente in mano al sindaco Orlando, diversamente da quanto accade a Roma, Napoli,  Milano, Genova e Torino. E non è decollato neanche il progetto dell'authorithy del turismo. E alla fine anche la grande risorsa della tassa di soggiorno viene utilizzata male, Anzi malissimo. Potremmo vivere di turismo, ma se questa è l'attenzione che la nostra amministrazione comunale da al turismo, credo che vivremo piuttosto con le rimesse dei nostri figli.  Emigrati altrove".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore alla Cultura Cusimano in aula, i dubbi del M5S: "Quali vantaggi dalle kermesse?"

PalermoToday è in caricamento