"I commercianti sono in crisi per il Coronavirus, si sospenda la Ztl notturna"

A sostenerlo è il presidente del laboratorio politico #palermomeritadipiu Alessandro Fontanini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

I commercianti sono in crisi per il Coronavirus, motivo in più perché si sospenda la Ztl notturna. A sostenerlo è il presidente del laboratorio politico #palermomeritadipiu Alessandro Fontanini: "La decisione annunciata dall'assessore Giusto Catania di dare subito seguito alla sentenza del Tar, attuando fin dai prossimi giorni l'attivazione della Ztl notturna - sottolinea - rischia di dare un altro colpo duro agli affari degli esercenti. Quindi chiedo al sindaco di sospendere la ZTL notturna, fino a quando non sarà terminata l'emergenza sanitaria. Vorrei rammentargli che lui stesso ha dichiarato la necessità di intervenire per salvaguardare le attività commerciali e turistiche colpite dalla crisi causata dal Coronavirus".

Torna su
PalermoToday è in caricamento