rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Covid, Figuccia: "Settore del wedding non può restare ancora al palo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Non accettiamo che il settore del wedding continui a restare al palo. Solo in Sicilia migliaia di coppie attendono da mesi di coronare il proprio sogno e tuttavia non riescono a conoscere le intenzioni del governo nazionale sul via libera ai matrimoni. Non mi pare un atteggiamento condivisibile anche perché il settore rappresenta un indotto fondamentale per l'economia attorno al quale ruotano fotografi, fiorai, vivaisti, ristoratori, operatori turistici e ricettivi e ancora, stilisti ed esercenti della moda e degli abiti da cerimonia". 
Lo dice Vincenzo Figuccia, deputato della Lega all'Ars e coordinatore provinciale del partito. "Di fatto in Sicilia  - aggiunge - continuano a migliorare i dati sull'andamento epidemiologico, cosa che ci proietta inevitabilmente verso la zona gialla. Peraltro, la Conferenza Stato-Regioni più di 7 giorni fa ha approvato le linee guida per la ripartenza di questi eventi per cui non accettiamo che il governo prenda ancora tempo per fornire indicazioni chiare a tutti i diretti interessati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Figuccia: "Settore del wedding non può restare ancora al palo"

PalermoToday è in caricamento