Coronavirus, Orlando firma petizione all'Ue: "Serve risposta comune all'emergenza"

Il primo cittadino ha aderito al documento dei sindaci d'Europa, indirizzato al Parlamento europeo: "Nessuno Stato può fronteggiare le conseguenze del Covid-19 da solo. E' necessario rilanciare l’iniziativa di una riforma democratica dell’Unione"

Il sindaco Leoluca Orlando ha aderito a una petizione dei sindaci d'Europa, indirizzata al Parlamento europeo, per una risposta comune all'emergenza Covid-19. "Stiamo vivendo – scrivono i firmatari - tempi straordinari e rischiosi. Abbiamo bisogno che l'Ue assuma la leadership nel mettere in campo un piano d'azione per rispondere a breve e medio termine alle sfide globali cui facciamo fronte oggi. Nessuno Stato può fronteggiare le conseguenze del Covid-19 da solo. Ci appelliamo al Parlamento europeo affinché implementi i meccanismi adatti per riprendere il suo lavoro il più rapidamente possibile e organizzi uno spazio per l’elaborazione, la proposta e la mobilitazione di tutti gli strumenti possibili. L'attuale sistema istituzionale dell’Ue ha dimostrato le sue debolezze e la sua inadeguatezza. Insieme a misure a breve termine, è necessario rilanciare l’iniziativa di una riforma democratica dell’Ue per renderla adatta agli obiettivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Parlamento – continuano i primi cittadini firmatari della petizione - deve essere in prima fila per questa iniziativa, ed esortare l’Ue a produrre una strategia per affrontare questo percorso, basata su 5 pilastri: dare una risposta comune e sistemica dell'Unione europea alla crisi del Covid-19; riformare il sistema sanitario e gli strumenti di protezione civile dell’Ur per rispondere alle epidemie; implementare tutte le misure di politica economica, finanziaria e monetaria per permettere all’Ue di sbloccare le risorse e misure comuni per supportare tutti gli europei nelle conseguenze della pandemia, incluse le misure per la mutualizzazione dei debiti pubblici, le risorse proprie per il budget dell’Ue, secondo una radicale conversione ecologica della tassazione europea (inclusa l'accelerazione del Green New Deal); trasformare il primo stadio della Conferenza sul futuro dell'Europa in un'assemblea pubblica e rimodellare i suoi obiettivi; contribuire ad un meccanismo per prevenire e fronteggiare le epidemie e le pandemie".

Il testo della petizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • A piedi da Ballarò a Londra per abbracciare la nonna, l'impresa del piccolo Romeo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento