Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Covid, Zacco: "Necessario prolungare l'orario per i tamponi in Fiera"

Il consigliere comunale e presidente della VI commissione chiede all'Asp che i controlli siano effettuati nella stessa fascia oraria dei vaccini "per evitare che migliaia di cittadini già sconfortati si trovino costretti a rivolgersi a strutture private"

"Mentre in città aumentano in maniera esponenziale i casi di positività al Covid 19, l'ufficio del commissario per l'emergenza Covid  riduce l'orario di erogazione di un servizio essenziale per il  tracciamento dei positivi dell'unico centro dell'Asp presente nella provincia di Palermo adibito all'esecuzione dei tamponi rapidi in modalità drive in". A sollevare il caso è il consigliere comunale e presidente della VI commissione, Ottavio Zacco, che parla di una " decisione non adeguata all'emergenza a cui stiamo assistendo in questi giorni che sta interessando tutto l'interland palermitano".
"Auspico - conclude Zacco - che l'Asp intervenga al fine di uniformare l'orario di esecuzione dei tamponi rapidi a quello della somministrazione dei vaccini ovvero nella fascia oraria 09-19, onde evitare che migliaia di cittadini già sconfortati dalla preoccupazione di un eventuale contagio, si trovino costretti a rivolgersi a strutture private con un esborso di denaro".
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Zacco: "Necessario prolungare l'orario per i tamponi in Fiera"

PalermoToday è in caricamento