menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nello Musumeci

Nello Musumeci

Coronavirus, Musumeci crede nella ripresa del turismo: "In autunno potremo recuperare"

Intervenendo a "Mi manda Raitre", il governatore ha parlato della gestione dell'emergenza in Sicilia, del supporto alle imprese e di uno dei settori trainanti per l'economia regionale. "Dopo l'epidemia sarà possibile lanciare l'idea della 'Sicilia sicura' e dire ai turisti venite qui da noi"

"La Sicilia ha un'economia in ginocchio: era già un'economia fragile e il coronavirus è stato un colpo di grazia". Così il governatore Nello Musumeci, intervenendo a "Mi manda Raitre". Il presidente della Regione ha poi parlato del turismo, "un settore che nel 2019 vedeva la Sicilia ai primi posti fra le regioni del Sud", azzardando una previsione: "Sono convinto che negli ultimi mesi dell'anno potremo recuperare, anche perché qui si può fare turismo anche in autunno e in inverno".

Un messaggio che Musumeci ha rivolto anche agli stessi siciliani: "Restate qui a fare le vostre vacanze - ha aggiunto -. Dopo l'epidemia sarà possibile lanciare l'idea della 'Sicilia sicura' e dire ai turisti venite in Sicilia".

Allargando lo sguardo agli interventi per le imprese, il governatore ha affermato: "Abbiamo messo a punto un piano emergenziale e di ricostruzione economica da 1,5 miliardi. Sono convinto che il turismo e l'agricoltura di qualità potranno essere settori importanti per la fase di recupero".

Per quanto riguarda la gestione dell'emergenza, il presidente ha predicato prudenza. "I risultati positivi" sul fronte dei contagi da Covid-19 in Sicilia "non ci fanno andare in euforia, anzi ci invitano a procedere con prudenza". Così Musumeci, che ha rimarcato la "linea del rigore e della fermezza" adottata nell'isola "fin da fine febbraio". "Oggi - ha concluso - iniziano i test sierologici. Li abbiamo autorizzati dopo il parere del Comitato tecnico-scientifico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento