Coronavirus, Razza avverte: "Le misure di contenimento devono essere mantenute"

L'assessore alla Salute della Regione, Ruggero Razza, è intervenuto all'Ars nel corso della seduta sull'emergenza Covid-19: "Dobbiamo fare attenzione. C'è un ottimismo dilagante che mi preoccupa"

"Oggi dobbiamo fare attenzione. C'è un ottimismo dilagante che mi preoccupa: se è vero che una parte di rientranti in Sicilia ha trascorso i 14 giorni di isolamento è anche vero che c'è un'altra quota rientrata in un secondo momento e quindi le misure di contenimento devono essere mantenute". Il monito arriva dall'assessore alla Salute della Regione, Ruggero Razza, intervenuto ieri pomeriggio all'Ars nel corso della seduta sull'emergenza Covid-19. Razza ha sottolineato che "la fase di chiusura del contagio deve durare ancora per alcune settimane, così come stabilito dal governo nazionale".

Dalla Regione 13 milioni per la provincia di Palermo: "Economia devastata come in guerra“

Prima di lui aveva preso la parola il governatore Nello Musumeci. Un lungo intervento il suo per fare il punto di quanto è stato fatto nell'Isola sia sotto il profilo sanitario, con l'aumento dei posti letto negli ospedali e dei laboratori che possono validare i tamponi, ma anche sociale con gli aiuti erogati alle famiglie in difficoltà.

Musumeci ha anche annunciato a Sala d'Ercole il ritiro della legge di stabilità e il bilancio che il governo aveva allestito. "Perchè - ha spiegato - messi a punto con uno scenario diverso" da quello attuale. 

Nel corso della seduta è intervenuto anche l'assessore all'Economia Gaetano Armao. "I settori particolarmente colpiti - ha detto - risultano i trasporti, il turismo, il settore alberghiero ed il commercio al dettaglio, ma il perdurare delle misure di contrasto al virus stanno progressivamente, estendendo a tutti i settori sottoposti al vincolo di chiusura gli effetti recessivi. Se le previsioni sull'andamento dell'economia nazionale sono quelle illustrate esse non potranno che determinare  effetti peggiorativi su quello regionale, superando la dinamica regressiva e spingendo la contrazione oltre il 7%". 

Per Armao "Questa prospettiva impone da un lato di approvare in tempi brevi un bilancio e una legge di stabilità proiettata all'emergenza, ma sopratutto di approntare a livello regionale e concordare a livello nazionale massicce misure di supporto alla domanda e di iniezione di liquidità - ha aggiunto -. Il Governo regionale è già al lavoro su questa prospettiva e aperto a ogni interlocuzione per offrire ai siciliani l'attenzione e le risposte che questa drammatica vicenda impone. Nell'immediatezza dell'inizio della crisi sono state assunte alcune iniziative sul piano economico per il sostegno alle imprese (la moratoria sui mutui d'intesa con l'Abi-Sicilia, estesa a Crias, Ircac ed Irfis - ha aggiunto -; la misura straordinaria di liquidità affidata ad Irfis, con l'impiego di 30 milioni di euro per contributi in conto interessi a finanziamenti da 100.000 euro alle imprese al fine di rafforzare il capitale circolante - e questo già prima che autorevoli esponenti dell'economia sostenessero l'immissione di liquidità nel sistema mediante agevolazione di accesso al credito la soluzione da approntare nell'immediato per garantire ossigeno alle imprese -, il bando sui tranched-cover per 25 milioni di euro con l'obiettivo di garantire  finanziamenti per 250 milioni di euro, l'incremento di ulteriori 100 milioni euro per la garanzia sui crediti). Risulta tuttavia essenziale, come anticipato, la definizione del negoziato con il ministero dell'Economia e le Finanze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento