rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

Coronavirus, famiglie in ginocchio: "Una task force per aiutare gli indigenti"

E' l'appello lanciato dalla consigliera dell'Udc Sabrina Figuccia all'amministrazione comunale dopo l'assalto al Lidl di viale Regione. "Chi prima dell'emergenza viveva alla giornata e con lavoretti precari è ormai allo stremo, Orlando non stia con le mani in mano"

“Purtroppo i nodi stanno venendo al pettine: il protrarsi dell’emergenza legata al virus sta mettendo letteralmente in ginocchio la parte economicamente più debole della città. Il sindaco Orlando istituisca subito una task force per aiutare chi ormai non ce la fa più”.

E’ l’appello lanciato da Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc di Palermo, che prosegue: “Chi, prima dell’emergenza, viveva alla giornata e cercava di sbarcare il lunario con lavoretti precari e magari sottopagati, adesso, con il fermo pressoché totale dell’economia cittadina, è ormai allo stremo".

"Se non va enfatizzato l’episodio di ieri del supermercato preso d’assalto, Orlando e i suoi non possono però permettersi di restare con le mani in mano, ma devono immediatamente mettersi al lavoro per trovare le risorse necessarie per aiutare le migliaia di famiglie palermitane sull’orlo dell’indigenza. Ma, non con la sua solita mania di belle parole o di bei proclami: i cittadini si aspettano gesti concreti ed immediati, a cominciare dallo snellimento delle richieste, che spesso restano impantanate nella macchina burocratica comunale. La fame è una gran brutta bestia…”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, famiglie in ginocchio: "Una task force per aiutare gli indigenti"

PalermoToday è in caricamento