Virus, all'Ars un disegno di legge per la creare la banca del plasma regionale

La proposta è stata avanzata dal capogruppo della Lega Antonio Catalfamo: "Il ddl istituisce dei criteri per velocizzare l'iter di assegnazione delle strutture già in grado di procedere alla raccolta, alla conservazione e alla sperimentazione della cura"

Un disegno di legge per istituire, in Sicilia, "una banca dati regionale per le sacche di plasma anti-Covid" e criteri "per velocizzare l'iter di assegnazione delle strutture già in grado di procedere da un lato alla raccolta e alla conservazione, dall'altro alla sperimentazione della cura come è stato fatto in altre regioni". E' la proposta avanzata all'Ars dal capogruppo della Lega, Antonio Catalfamo. 

"Siamo consapevoli - dice - che questo disegno di legge tocca un argomento molto delicato ma se fino a ora si è fatto bene dobbiamo continuare a tenere i nostri standard elevati. Sappiamo dai primi dati che il plasma dei guariti dalla Sars-Covid 19 è uno strumento in grado di dare risposte ai soggetti più debilitati dal virus. Il nostro disegno di legge punta a istituire una banca dati regionale per le sacche di plasma anti-Covid e istituisce dei criteri per velocizzare l'iter di assegnazione delle strutture già in grado di procedere da un lato alla raccolta e alla conservazione, dall'altro alla sperimentazione della cura come è stato fatto in altre regioni".

Il disegno di legge, aggiunge, "mira a creare la cornice normativa entro cui muoversi per avviare le sperimentazioni, individua i criteri con cui selezionare le strutture ospedaliere più idonee e già preparate per la gestione del plasma in entrata e in uscita. Questa - conclude Catalfamo - rappresenta una cura più stabile, economica e dai risultati certi. La Sicilia si è dimostrata all'altezza della situazione di emergenza ma non dobbiamo abbassare la guardia. Nel caso di nuovi contagi la politica ha l'obbligo di predisporre tutti gli strumenti possibili per evitare altri decessi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento