Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Settori ko per colpa del Covid, il Comune sblocca 21 milioni

L'assessore al Bilancio, Sergio Marino: "Un atto di grande rilevanza in questo periodo pandemico e un ulteriore importante contributo ed attenzione politica per tutte le attività produttive, compreso il settore dello sport e dello spettacolo"

"A seguito di specifica direttiva del sindaco, la giunta comunale ha appena approvato, in funzione ricognitiva, come previsto dalle indicazioni regionali, l'insieme delle misure finanziarie finalizzate a concedere significative agevolazioni alle categorie produttive che hanno subito gli effetti della pandemia". Lo annuncia una nota del Comune di Palermo che specifica: "in particolare, sono state approvate agevolazioni ai fini della Tari 2021 per quasi 21 milioni di euro ed agevolazioni per le associazioni sportive per 354 mila euro circa".

Con la delibera la giunta ha colto le possibilità concesse dal fondo perequativo stanziato anche per il 2021 ai sensi della legge regionale 9 del 2020. Sommate alle iniziative assunte nel 2020, nel biennio 2020/2021, l'Amministrazione ha stanziato per le categorie produttive che hanno sofferto per via delle restrizioni covid quasi 20 milioni di euro, "a testimonianza dell'attenzione riservata a queste categorie".

"Un atto di grande rilevanza in questo periodo pandemico ed ulteriore importante contributo ed attenzione politica per tutte le attività produttive - dichiara l'assessore al Bilancio, Sergio Marino - ivi compreso il settore dello sport e dello spettacolo che hanno subito i negativi effetti del covid 19. Agevolazioni consistenti che potranno dare un minimo di serenità nella fase attuale in cui si sta cercando con tutte le forze di riprendere un cammino interrotto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settori ko per colpa del Covid, il Comune sblocca 21 milioni

PalermoToday è in caricamento