Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Corleone, il sindaco Nicolosi eletto nel comitato di indirizzo strategico e di controllo dell’Amap

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il sindaco di Corleone, Nicolò Nicolosi, è uno dei 5 componenti del Comitato di Indirizzo Strategico e di Controllo dell’Amap, un organo con importanti funzioni e che trova regolamentazione nel nuovo statuto della società che si occupa del servizio idrico di Palermo e provincia, entrato in vigore lo scorso 1° giugno. Nicolosi ha ricevuto 18 preferenze su 25 votanti. Il Comitato è composto da 3 membri in rappresentanza del Comune di Palermo (vengono designati direttamente da quest’ultimo), e 2 provenienti da altri Comuni, soci di minoranza dell’Amap, delle diverse aree territoriali dell’Ato di riferimento. Corleone, Bagheria, Lascari e Carini erano i Comuni in lizza per entrare nel Comitato. Oltre al sindaco Nicolosi, è stato eletto anche il primo cittadino di Bagheria, Filippo Maria Tripoli. Ora il Comitato dovrà nominare un presidente e un vice presidente. Come suggerisce il nome, il Comitato di Indirizzo Strategico e di Controllo dell’Amap esercita funzioni amministrative di indirizzo strategico e di controllo nei confronti dell’Organo Amministrativo dell’Amap. Dà quindi un parere obbligatorio per l’approvazione di alcuni specifici atti: piano industriale pluriennale, progetto di bilancio d’esercizio, budget annuale, relazione semestrale sull’andamento della gestione, nomina del rappresentante delegato, emissione degli strumenti finanziari, costituzione di patrimoni destinati, emissione di prestiti obbligazionari, piani di risanamento, modifiche dello statuto, nomina, sostituzione e determinazione dei poteri dei liquidatori. Inoltre, i soci dell’Amap possono richiedere al Comitato chiarimenti, osservazioni, informazioni in merito all’attività svolta dalla società. Per questo motivo, il Comitato ha diritto di accesso a tutti gli atti societari e può adottare formali atti di indirizzo per il raggiungimento degli obiettivi strategici dell’azienda. Infine, si confronta con il collegio sindacale, il revisore contabile e l’organismo di vigilanza (qualora sia presente). “Il Comitato di Indirizzo Strategico e di Controllo dell’Amap - afferma il sindaco Nicolosi - è un organo di grande e difficile responsabilità. Ma senza dubbio cercheremo di assolvere ai nostri compiti con attenzione e rigore. Il Comitato sarà un utilissimo supporto alle attività dell’Amap e dell’Ato, soprattutto per la soluzione di alcune problematiche - come la depurazione delle acque o l’approvvigionamento idrico - che interessano i nostri territori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corleone, il sindaco Nicolosi eletto nel comitato di indirizzo strategico e di controllo dell’Amap

PalermoToday è in caricamento