rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Coppia gay malmenata, Gelarda: "Episodio intollerabile ma vergognoso strumentalizzarlo per rilanciare ddl Zan"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Intollerabile l'aggressione ai danni della coppia gay di Torino alla Vucciria. Chiedo scusa al giovane aggredito a nome dei cittadini palermitani che rappresento". Il capogruppo della Lega al Consiglio comunale, Igor Gelarda, interviene così in merito al pestaggio di una coppia omosessuale ieri nel centro storico.

"Io come uomo e cittadino - prosegue - sono sempre stato per il rispetto di tutti. Inaccettabile, però, il comportamento del sindaco Orlando che strumentalizza quanto accaduto, affermando che questo episodio ribadisce l'urgenza dell'approvazione del ddl Zan. Una legge - sottolinea Gelarda - illogica e liberticida, voluta da una sinistra che ormai ha perso qualsiasi contatto con la realtà. Orlando forse finge di non capire, o  veramente non sa, che il contesto culturale in cui è maturata questa ignobile aggressione, è lo stesso che ha portato, qualche mese fa, a dare fuoco all'asilo Peter Pan e a distruggere gli autobus dell'Amat a pietrate. Quale ddl Zan, ci vuole una vera rivoluzione culturale a Palermo, una maggiore presenza dello Stato e pene più severe per chi sbaglia", conclude l'esponente del Carroccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia gay malmenata, Gelarda: "Episodio intollerabile ma vergognoso strumentalizzarlo per rilanciare ddl Zan"

PalermoToday è in caricamento