rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Ragazzi gay picchiati in via Maqueda, Cirinnà: "Sconvolge età aggressori"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Non mi colpisce soltanto la ferocia, e non mi ferisce soltanto l'umiliazione e il grande dolore di chi l'ha subita. Quello che mi sconvolge profondamente è la giovanissima età degli aggressori". Così la senatrice Pd Monica Cirinnà interviene in merito all'aggressione subita da una coppia gay ieri in via Maqueda.

"Vorrei - prosegue - se ne rendessero conto tutti coloro che, per motivi di convenienza politica, strumentalizzano il ddl Zan, attaccando in particolare la sua seconda parte. Quella parte che vuole intervenire sull'educazione e sulla formazione, per promuovere una cultura del rispetto  Questo fa paura a chi vive di oscurantismo? Problemi loro. Noi non possiamo tirarci indietro di fronte alla costruzione di una società più aperta e inclusiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi gay picchiati in via Maqueda, Cirinnà: "Sconvolge età aggressori"

PalermoToday è in caricamento