Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Contributi alle famiglie affidatarie, ritardi nell’erogazione da parte del Comune

66 famiglie attendono ancora il contributo per l'anno 2017

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Comune di Palermo non riesce ad erogare gli ultimi 66 contributi alle famiglie affidatarie che – dopo il calcolo dei debiti contratti con l’amministrazione comunale – aspettano ancora le somme a loro spettanti dal 1° gennaio scorso. Su 280 famiglie affidatarie, circa 215 hanno già ricevuto - a luglio scorso - il contributo previsto dalla legge. Le 66 famiglie in questione, invece, hanno dovuto aspettare una nuova determina a seguito del calcolo dell’importo del contributo detratte le morosità (multe in sospeso, tasse comunali non pagate, etc). La determina, che era pronta il 20 luglio scorso, è rimbalzata da un ufficio all’altro fino al 20 di agosto.

Di fatto, ad oggi, i contributi che il Comune di Palermo è tenuto a pagare per legge, non sono stati ancora erogati e dal 1° di settembre la disposizione di pagamento giace – inevasa – nella sede della Bnl di Via Roma. Fatto salvo l’obbligo per legge, da parte delle famiglie affidatarie, del pagamento delle spettanze per morosità dovute al Comune di Palermo, non si capisce perché queste famiglie ancora oggi attendano un contributo riferito all’anno 2017, nonostante il recupero delle morosità sia già avvenuto da parte dell’amministrazione comunale. Morale della favola, il Comune di Palermo ha già incassato i soldi che le 66 famiglie affidatarie erano tenute a pagare, ma non ha provveduto ancora ad erogare il contributo, anch’esso dovuto per legge.

Per ulteriori informazioni, contattare Giuseppe Sortino, Presidente Afap (Famiglie Affidatarie Palermo) Onlus – 333- 5013855

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi alle famiglie affidatarie, ritardi nell’erogazione da parte del Comune

PalermoToday è in caricamento