Domenica, 1 Agosto 2021
Politica

Consiglio su Rap e rifiuti, Sinistra Comune: "Impedito di parlare ai vertici della società"

I consiglieri Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando e Marcello Susinno commentano la seduta in Aula: "Si è sprecata un'occasione per fare un ragionamento complessivo sul miglioramento del servizio in città"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Oggi si è sprecata una occasione per ascoltare i vertici della Rap sulle criticità relative al tema dei rifiuti e per fare un ragionamento complessivo sul miglioramento del servizio in città. Il presidente del Consiglio tuttavia è stato costretto a chiudere repentinamente la seduta a causa delle reiterate intemperanze ed interruzioni di chi ritiene che il Consiglio Comunale sia il palcoscenico esclusivo per i propri comizi", dichiarano i quattro consiglieri consiglieri di Sinistra Comune Giusto Catania, Marcello Susinno, Katia Orlando e Barbara Evola. Ai consiglieri di Sinistra Comune, tutti presenti oggi in aula, di fatto è stato impedito di partecipare al dibattito. "Chiediamo al presidente del Consiglio Comunale - continuano i consiglieri di Sinistra Comune -  che in sedute di questa natura i tempi degli interventi siano contingentati affinchè sia garantita  a tutte e tutti i la possibilità di intervenire". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio su Rap e rifiuti, Sinistra Comune: "Impedito di parlare ai vertici della società"

PalermoToday è in caricamento